Bosch scorpora AIshield come startup aziendale autonoma
AIShield è una soluzione pronta per l’implementazione, la prima del settore, con oltre 20 brevetti nello spazio di sicurezza dell’IA.
 
Bosch Global Software Technologies ha annunciato il suo programma AIShield come startup aziendale autonoma, con particolare attenzione al dominio della sicurezza dell’IA. Il team di AIShield lavorerà per la democratizzazione delle soluzioni di sicurezza dell’IA per sviluppatori, aziende e professionisti.

AIShield è nato per la prima volta come un’innovazione che è stata svelata al CES tenutosi nel gennaio 2022. AIShield è una prima soluzione del settore pronta per l’implementazione con oltre 20 brevetti nello spazio della sicurezza dell’IA . Offerto come prodotto SaaS e servizi di sicurezza AI basati sulla consulenza adatti per applicazioni integrate, cloud e on-premise, fornisce valutazione della vulnerabilità e protezione della sicurezza ai dispositivi basati sull’intelligenza artificiale e alle soluzioni cloud di un’organizzazione. Genera analisi dettagliate e identificazione delle minacce per rimuovere i problemi di sicurezza e gestire i rischi associati per i sistemi di intelligenza artificiale. La natura as-a-service di questo prodotto aiuta le organizzazioni a scalare AIShield su più sistemi di intelligenza artificiale.

In una precedente intervista con Analytics India Magazine, Manojkumar Parmar , l’allora vicedirettore generale – Tecnico di Bosch per l’intelligenza artificiale e la sicurezza, che è anche a capo del team, ha dichiarato: “Ho lavorato con i miei colleghi per otto mesi per capire davvero e arrivare a il punto cruciale di ciò che la sicurezza dell’IA comprende. 

Inizialmente abbiamo formulato uno studio molto informale; ci siamo resi conto che il campo era molto nascente. Tutto l’obiettivo era come aumentare l’accuratezza del modello e la sicurezza non era un problema. La direzione superiore ha approvato la nostra idea di costruire qualcosa in questo spazio e abbiamo trascorso gli anni successivi a costruire il proof of concept per dimostrare i problemi di sicurezza con l’IA di livello di produzione. Una volta fatto ciò, il team e l’azienda hanno deciso che era tempo di investire in questa iniziativa. 

Ad aprile 2021 è nato l’intero programma. Il team è composto da 12 membri con background diversi come intelligenza artificiale, sicurezza , gestione dei prodotti e sviluppo aziendale”.

Parmar è ora elevato alla posizione di Fondatore, CEO e CTO di AIshield.

Bosch AIshield ora lavorerà alla creazione di nuove partnership; acquisizione di nuovi segmenti di clientela con modelli di business innovativi; acquisire i migliori talenti nello spazio dell’IA e della sicurezza ; partecipare attivamente alla standardizzazione globale e agli aspetti normativi della sicurezza dell’IA; impegnarsi con la comunità di startup in tutto il mondo.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi