Home / Hardware AI / Alexa Light Bulb : Tom Sunderland afferma di aver realizzato la prima lampadina AI al mondo utilizzando parti di Amazon Echo Dot

Alexa Light Bulb : Tom Sunderland afferma di aver realizzato la prima lampadina AI al mondo utilizzando parti di Amazon Echo Dot

L’inventore Tom Sunderland afferma di aver realizzato la prima lampadina AI al mondo utilizzando parti di Amazon Echo Dot, una lampadina intelligente e pezzi stampati in 3D.

Non siamo estranei ai sistemi di automazione domestica nel 2019. Le persone emettono comandi vocali per accendere le luci, bloccare le porte e persino riprodurre la loro musica preferita. Ma che ne dici di una lampadina alimentata dall’intelligenza artificiale che prende direttamente il tuo comando, riproduce musica e chiama anche il tuo partner?

Questo è ciò che ha inventato Tom Sunderland e l’ha soprannominata Alexa Light Bulb. Anche se può sembrare un prodotto realizzato in fabbrica, c’è molto di più. Sunderland afferma che è un prototipo sperimentale realizzato con Amazon Echo Dot, una lampadina intelligente e parti stampate in 3D.

È il terzo prototipo che ha creato nella sua ricerca per accoppiare la tecnologia da un Amazon Echo Dot con una lampadina intelligente. A differenza di una lampadina intelligente standard, tuttavia, la lampadina Alexa è super intelligente.

E l’invenzione di Sunderland, dice, ha reso “l’aggiunta di Alexa in qualsiasi stanza … facile come cambiare una lampadina!”

Sunderland ha già presentato domanda di brevetto e afferma che è possibile installare un sistema di lampadine Alexa in casa installandole in stanze diverse e sincronizzandole per lavorare in coordinazione.

Per creare la sua lampadina super intelligente, Sunderland ha rimosso tre componenti da un Amazon Echo Dot: la scheda madre, l’altoparlante e la scheda del microfono a LED. Ha anche rimosso il driver LED e la matrice LED da una lampadina intelligente.

Una volta che aveva i pezzi di cui aveva bisogno, è stato in grado di delineare l’aspetto del prototipo. Ha quindi trasformato i suoi schizzi in un modello 3D, che ha progettato e stampato su una stampante 3D MakerBot.

Puoi guardare il resto del processo che Sunderland ha impiegato per costruire la sua lampadina nel suo video dettagliato , tuttavia, avverte che non è un video didattico e la sua creazione è un prototipo sperimentale che non è adatto come una lampadina funzionante.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi