Amazon Style: è l’interno del primo (e altamente tecnologico) negozio di abbigliamento fisico dell’azienda

Immagina un futuro in cui i capi che ti sono piaciuti di più appaiano “magicamente” all’interno del camerino , evitando così di doverli portare a spasso per tutto il negozio. Pensa anche che se vuoi provare un nuovo colore, taglia o semplicemente un altro capo, non ti resta che richiederlo su touch screen e voilà! Nuove opzioni vengono da te se devi trasferirti.

Quanto sopra non è un insieme di idee create dalla nostra immaginazione, ma un concetto di negozi di abbigliamento fisico che Amazon sarà in grado di lanciare quest’anno. Con il nome Amazon Style , il gigante dell’e-commerce vuole promuovere un’esperienza di acquisto personalizzata, con molta tecnologia, e che promette di essere molto diversa da tutto ciò che sappiamo finora.
Negozi fisici, ma con un nuovo concept
Ricorderai quando l’azienda fondata da Jeff Bezos ha annunciato Amazon Go , il primo negozio fisico senza cassieri e quasi nessun dipendente, e in seguito ha portato quel concetto alle dimensioni di un supermercato con Go Grocery . Ora è il momento di dare il benvenuto ad Amazon Style, negozi fisici che proporranno, tra l’altro, abbigliamento, scarpe e accessori “di marchi noti ed emergenti”.


Il fulcro di questa nuova esperienza fisica su Amazon sarà nella sua app Amazon Shopping . I clienti lo utilizzeranno per scansionare i codici QR e visualizzare le caratteristiche degli articoli come dimensioni, colori e valutazioni di altri clienti. Con questa possibilità, la quantità di abbigliamento e altri oggetti esposti sarà ridotta, fornendo così, secondo l’azienda , un aspetto migliore e meno ingombro.

 
Abbiamo visitato Amazon Go: questa è l’esperienza di acquisto in un negozio semiautomatico senza cassieri
Dall’app i clienti potranno aggiungere gli articoli che compariranno in camerino o, se non hanno bisogno di provarli, inviarli direttamente al banco ritiro. Se viene selezionata la prima opzione, all’arrivo in camerino, i clienti riceveranno gli articoli ordinati mentre attraversano il negozio, con opzioni aggiuntive scelte.


Inoltre i tester disporranno di un touch screen che permetterà loro di richiedere altre taglie o colori dei capi selezionati e anche altri capi o articoli. Il gigante dell’e-commerce afferma inoltre che l’intero sistema sarà alimentato da algoritmi di apprendimento automatico che produrranno consigli personalizzati in tempo reale.

Questo concetto di negozio fisico muoverà i suoi primi passi alla fine di quest’anno, con l’apertura di un negozio al pubblico all’interno del centro commerciale The Americana at Brand a Glendale, in California. Tuttavia, al momento Amazon non ha fornito dettagli sui suoi piani di espansione per questa tipologia di negozi, quindi non sappiamo quando e dove i prossimi potrebbero iniziare ad operare.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi