Home / Economia / Bearing lancia la sua piattaforma di ottimizzazione delle operazioni basata sull’intelligenza artificiale, che fornisce una vasta gamma di informazioni utili alle compagnie di navigazione,

Bearing lancia la sua piattaforma di ottimizzazione delle operazioni basata sull’intelligenza artificiale, che fornisce una vasta gamma di informazioni utili alle compagnie di navigazione,

Bearing porta l’efficienza operativa alimentata dall’intelligenza artificiale al settore della navigazione marittima
Modelli di prestazioni della nave estremamente accurati basati su dati del mondo reale
Bearing (www.bearing.ai) esce dalla modalità invisibile e lancia la sua piattaforma di ottimizzazione delle operazioni basata sull’intelligenza artificiale, che fornisce una vasta gamma di informazioni utili alle compagnie di navigazione, portando a una maggiore efficienza , sicurezza e riduzione delle emissioni di gas serra. La piattaforma di Bearing è alimentata da modelli di prestazioni della nave altamente accurati basati su dati del mondo reale, che consentono di prevedere il consumo di carburante, la velocità e altri fattori di prestazione in modo molto più accurato rispetto alle soluzioni esistenti sul mercato. (ad esempio, la tipica precisione di previsione di Bearing per il consumo di carburante è superiore al 98% per viaggio, rispetto a una tipica precisione esistente dell’80%).

“Siamo felici di unire le forze con Bearing e AI Fund per sviluppare tecnologie innovative, espandere il business e contribuire a creare una società rispettosa dell’ambiente”.

L’industria del trasporto marittimo da trilioni di dollari movimenta il 90% delle merci con cui le persone interagiscono quotidianamente. Tuttavia, il settore è ancora alle prese con significative inefficienze e tradizionalmente è stato lento nell’adozione di nuove tecnologie. L’industria sta ora affrontando ulteriori sfide su diversi fronti, dalle nuove normative ambientali ai rapidi cambiamenti nel commercio globale. Per affrontare queste sfide del settore, i caricatori sono alla ricerca di nuovi modi per ottimizzare le loro operazioni. Lavorando a stretto contatto con molti dei 10 migliori spedizionieri mondiali, Bearing ha sviluppato soluzioni che aiutano gli spedizionieri di tutti i tipi (dalle petroliere alle navi portacontainer) a migliorare le loro operazioni e, in definitiva, i loro margini di profitto.

Con sede nella Silicon Valley, il team di Bearing ha radici profonde nell’intelligenza artificiale (AI) e nella scalabilità di prodotti basati sui dati su larga scala. Portando questa esperienza nel settore delle spedizioni, Bearing ha sviluppato soluzioni che superano le soluzioni tradizionali del settore che sono manuali e, quindi, costose.

Il fulcro della tecnologia di Bearing è una piattaforma che acquisisce dati da varie fonti, inclusi sensori di navi, posizionamento satellitare e dati meteorologici. Bearing combina questi dati con tecnologie di deep learning per costruire modelli iper accurati che prevedono le prestazioni dell’imbarcazione in un’ampia gamma di condizioni operative, dalle tempeste all’acqua calma. Questi modelli servono come base per una gamma di prodotti, tra cui:

Smart Routing Engine: analizza automaticamente tutti i potenziali percorsi per un determinato viaggio e consiglia il percorso e il profilo di velocità ottimali per l’efficienza del carburante, le opportunità di mercato e la sicurezza. In particolare, lo Smart Routing Engine valuta continuamente tutte le possibili opzioni di percorso e si adatta automaticamente alle mutevoli condizioni meteorologiche in tempo reale. Bearing ha costruito lo Smart Routing Engine per integrarsi senza problemi nei flussi di lavoro esistenti, in modo che capitani e operatori possano ricevere e reagire rapidamente alle raccomandazioni. Lo Smart Routing Engine proietta anche accuratamente la redditività in tempo reale di un determinato viaggio, eliminando gran parte delle supposizioni che esistono oggi nel settore.

Lo Smart Routing Engine di Bearing è già stato implementato con il suo partner iniziale, MOL, una delle più grandi compagnie di navigazione del Giappone. MOL ha collaborato con Bearing nel test iniziale e nel lancio dello Smart Routing Engine perché hanno riconosciuto la profonda esperienza e il background di Bearing nel campo della tecnologia di costruzione. “MOL, ai suoi massimi livelli organizzativi, monitora continuamente le condizioni della nostra flotta per garantire un’efficienza operativa ottimale e una navigazione prudente e sicura combinando le tecnologie del cuscinetto e altre soluzioni esistenti e nuove”, ha affermato il presidente di MOL (Americhe), Katsumi Nagata.

Dashboard di analisi delle prestazioni: consente agli operatori di visualizzare le tendenze accurate in termini di efficienza per l’intera flotta. Il dashboard evidenzia in modo proattivo le azioni che gli operatori possono intraprendere per migliorare l’efficienza della flotta e consente agli operatori di calcolare il ROI per diverse azioni, come la pulizia dello scafo. Tradizionalmente, misurare le prestazioni della nave rispetto a una linea di base oggettiva è stata una sfida, poiché le prestazioni della nave possono variare in modo significativo anche su un singolo viaggio a causa di fattori come il tempo. La tecnologia di Bearing consente agli operatori di comprendere la propria flotta in modo chiaro e quantitativo, consentendo loro di prendere le decisioni giuste.

“K” LINE, una delle principali compagnie di navigazione del Giappone, ha collaborato strettamente con Bearing in qualità di pioniere nello sviluppo e nel test del dashboard di analisi delle prestazioni. “Come risultato della verifica dell’analisi delle prestazioni utilizzando la tecnologia di Bearing,” K “LINE ha confermato un livello molto più elevato di accuratezza dei dati rispetto allo strumento di analisi delle prestazioni esistente. Pertanto, “K” LINE adotterà lo strumento di analisi delle prestazioni dei cuscinetti su oltre 300 navi “, ha affermato Shingo Kameyama, direttore generale del gruppo di tecnologia avanzata” K “LINE. “L’elevata accuratezza dell’analisi delle prestazioni della nave è essenziale per tutte le misure di sicurezza e risparmio energetico durante il funzionamento della nave. La tecnologia di Bearing contribuisce al nostro funzionamento sicuro ed economico e alla riduzione dei gas a effetto serra, che è una delle industrie marittime più significative ‘

API Ship Profile: consente alle compagnie di navigazione e ad altri fornitori di servizi di attingere ai modelli di deep learning di Bearing tramite un’API di facile utilizzo per alimentare i propri strumenti. Bearing ha stretto una partnership con ZeroNorth, uno spin-off di Maersk Tankers, per sviluppare e lanciare questa API. L’API di Bearing sta attualmente contribuendo a potenziare la piattaforma Optimize di ZeroNorth, consentendo agli spedizionieri vaganti di ottimizzare le loro operazioni e migliorare la redditività complessiva.

I cofondatori di Bearing sono il CEO Dylan Keil e l’ingegnere capo David Liu. Dylan ha una profonda esperienza nella creazione di prodotti che sfruttano i dati dei sensori del mondo reale. Prima di fondare Bearing, Dylan è stato CEO e cofondatore di Chronos, una startup che ha sviluppato un motore di consapevolezza contestuale leader per i dispositivi mobili. David ha una vasta esperienza nella creazione di prodotti scalabili e abilitati all’IA. David ha trascorso oltre un decennio in Intel, guidando un’ampia varietà di attività ingegneristiche, concentrandosi sul machine learning.

Con il supporto degli investitori dell’azienda, AI Fund (fondato da Andrew Ng, uno dei principali pionieri nell’IA) e Mitsui & Co., Ltd., il team ha portato con successo l’IA per affrontare le sfide più significative nel settore delle spedizioni. Il finanziamento totale fino ad oggi è di 3 milioni di dollari.

“Il Fondo AI è orgoglioso di sostenere Bearing. L’industria del trasporto marittimo è ben posizionata affinché l’intelligenza artificiale promuova un’ottimizzazione significativa. Ciò sarà positivo per i caricatori, i produttori, i consumatori e anche l’ambiente”, ha affermato il partner generale di AI Fund, il dott. Andrew Ng. “Dylan, David e il loro team hanno l’esperienza necessaria non solo per addestrare modelli, ma anche per implementare e scalare prodotti abilitati per l’IA. Avanti a tutto vapore!”

“Riteniamo che vi sia un’ampia gamma di opportunità per utilizzare algoritmi di apprendimento profondo nel settore marittimo e marittimo, che può portare a varie applicazioni, tra cui la riduzione dei gas a effetto serra”, ha affermato il Direttore rappresentativo, Direttore generale esecutivo e Direttore delle informazioni digitali di Mitsui & Co., Ltd., Yoshio Kometani. “Siamo felici di unire le forze con Bearing e AI Fund per sviluppare tecnologie innovative, espandere il business e contribuire a creare una società rispettosa dell’ambiente”.

Informazioni su Bearing
Con sede a Palo, Alto, CA, Bearing offre efficienza operativa al settore della navigazione marittima. Attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale (AI), Bearing aggrega e analizza i dati provenienti da più fonti per fornire informazioni utili per l’efficienza del carburante, rotte ottimali e prestazioni della nave. Supportato da esperti di intelligenza artificiale e partnership con spedizionieri globali, Bearing sta aiutando i suoi clienti ad aumentare i loro margini di profitto e ridurre le emissioni di gas serra. Per ulteriori informazioni sui cuscinetti, visitare il sito www.bearing.ai .

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi