Home / Economia / DataRobot raccoglie 50 milioni di dollari

DataRobot raccoglie 50 milioni di dollari

DataRobot raccoglie $ 50 milioni in più per accelerare l’adozione dell’IA aziendale
DataRobot, startup di IA aziendale gestita, ha annunciato oggi un ulteriore aumento di $ 50 milioni da parte di investitori strategici Snowflake Ventures, Salesforce Ventures e Hewlett Packard Enterprise (HPE). Insieme, il nuovo capitale espande la serie F di DataRobot guidata da Altimeter a $ 320 milioni con una valutazione di $ 2,8 miliardi. È aumentato da $ 270 milioni a una valutazione di $ 2,7 miliardi a novembre .

I vantaggi dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico a volte possono sembrare intangibili, ma i sondaggi mostrano che ciò non ha scoraggiato le imprese dall’adottare la tecnologia a frotte. Secondo Gartner, l’ uso aziendale dell’IA è cresciuto del 270% negli ultimi quattro anni, mentre Deloitte afferma che il 62% degli intervistati al suo rapporto aziendale dell’ottobre 2018 ha implementato una qualche forma di AI , rispetto al 53% di un anno fa. Ma l’adozione non sempre ha successo, come ti dirà circa il 25% delle aziende che hanno visto fallire metà dei loro progetti di intelligenza artificiale.


DataRobot afferma che come parte del finanziamento annunciato oggi, integrerà profondamente i suoi prodotti con Snowflake e perseguirà “attività di go-to-market congiunte”. Inoltre, DataRobot prevede di rafforzare le sue relazioni con Salesforce e HPE, lavorando a stretto contatto con HPE per offrire esperienze multicloud agli utenti finali.

DataRobot, con sede a Boston, è stata fondata nel 2012 e afferma di aver registrato una crescita del fatturato ricorrente a tre cifre a partire dal 2015, oltre a 2 miliardi di modelli costruiti sulla piattaforma fino ad oggi. L’amministratore delegato di DataRobot Jeremy Achin è stato in precedenza direttore della ricerca e modellazione presso l’assicuratore di danni alla proprietà Travelers. Il cofondatore di DataRobot e CTO Tom de Godoy era un direttore senior della ricerca e modellazione presso lo stesso vettore.

La suite di DataRobot è un’architettura portatile che viene eseguita su piattaforme cloud, data center in sede o come servizio completamente gestito. Consente ai clienti di preparare i dati e creare e convalidare modelli di machine learning, tra cui classificazione, regressione avanzata, serie temporali e algoritmi di deep learning. Una volta distribuito, i clienti possono monitorare i modelli da un unico dashboard e testarli, eseguirli e mantenerli per ottimizzare i risultati che informano il processo decisionale.

A seconda delle esigenze del cliente, DataRobot esegue automaticamente una competizione interna testando centinaia o addirittura migliaia di soluzioni a un problema e fornendo i modelli previsti per fornire le previsioni più accurate. Inoltre, l’ingegneria automatica delle funzionalità della piattaforma, le app e le funzionalità di selezione del modello di apprendimento automatico sono indipendenti dal dominio.

I clienti di DataRobot coprono più di un terzo delle società Fortune 50, tra cui Kroger, Nationwide, Lenovo, PNC e altri settori verticali di banche, sanità, assicurazioni, finanza, produzione, vendita al dettaglio, governo, sport e giochi.

Utilizzando DataRobot, i data scientist possono esplorare, combinare e modellare i set di dati in risorse pronte per i modelli AI grazie a strumenti self-service. La piattaforma supporta una vasta gamma di tipi di dati e contenuti, dai tradizionali dati tabulari in righe e colonne a testo, immagini e dati geospaziali in formato libero.

La società ha recentemente lanciato AI Catalog, che sfrutta la tecnologia di Cursor , una startup che DataRobot ha acquisito nel febbraio 2019 . AI Catalog è progettato per aiutare gli utenti a trovare i dati nelle grandi organizzazioni e capire come renderli ricercabili e condivisibili per rafforzare la collaborazione. È complementare a MLOps, un servizio DataRobot introdotto alla fine dell’anno scorso. MLOps prende le soluzioni esistenti per la modellazione e le combina con gli strumenti della società di operazioni AI ParallelM, che DataRobot ha acquisito nel giugno 2019. MLOps opera su Apache Spark e Kubernetes e viene fornito con strumenti per aiutare le organizzazioni a distribuire modelli in produzione, inclusa una dashboard per l’identificazione automatica dei sistemi che devono essere riqualificati per migliorare le prestazioni.

Il nuovo round porta il totale raccolto di DataRobot a oltre $ 750 milioni, dopo una serie E di $ 206 milioni nel settembre 2019. Ciò rende l’azienda una delle startup AI più finanziate al mondo.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi