Domino Lab collabora con Snowflake per la piattaforma MLops unita 


Il produttore di software di gestione delle operazioni di apprendimento automatico (MLops) Domino Data Lab ha annunciato nuove funzionalità nella sua piattaforma Domino 5.2 progettata specificamente per l’uso nei data lake Snowflake , che stanno diventando un elemento popolare nei sistemi IT aziendali. La società con sede a San Francisco ha fatto l’annuncio il 15 giugno allo Snowflake Summit di Las Vegas.

Con lo scopo di co-sviluppare nuove integrazioni di prodotti Domino-Snowflake, Snowflake ha anche annunciato la partecipazione al round di finanziamento della serie F 2021 di Domino. Utilizzando la piattaforma di Domino e Snowpark , il framework per sviluppatori per Snowflake, le due società offrono ora una soluzione end-to-end per il ciclo di vita della scienza dei dati aziendali su un’unica piattaforma di distribuzione dei dati, ha dichiarato a VentureBeat il vicepresidente delle partnership di Domino, Thomas Robinson.

 
Le verdure più nutrienti del pianeta |Quali sono le verdure più dense di nutrienti
Lavorare insieme per la pace tra sviluppatori e data scientist
Utilizzando Domino, ha affermato Robinson, i team di data science possono ora incorporare più facilmente applicazioni basate su modelli a livello aziendale all’interno di Data Cloud di Snowflake. 

 
“La partnership tra Domino e Snowflake accelera il ciclo di vita di MLops automatizzando le attività non relative alla scienza dei dati, eliminando le soluzioni alternative causate da strumenti poco flessibili e processi complessi ed evitando le tensioni tra IT e data scientist”, ha affermato Robinson.

 

Quando il software è in fase di sviluppo, spesso sorgono scontri tra sviluppatori e data scientist perché a volte sono in conflitto se il prodotto è pronto per il rilascio in un ambiente devops a fuoco rapido .

Domino Data Lab afferma che la sua piattaforma MLops aziendale è utilizzata da circa il 20% delle aziende Fortune 100. Utilizzando Domino, le aziende di tutto il mondo possono sviluppare farmaci migliori, coltivare raccolti più produttivi e costruire automobili migliori, tra molti altri prodotti, ha affermato Robinson.

Cosa porta Domino alla partnership
Con le capacità in ogni fase del ciclo di vita di MLops , ha affermato Robinson, questa partnership consolida la posizione di Domino come piattaforma MLops aziendale più aperta e flessibile del settore. Le integrazioni con Snowflake’s Snowpark colmano il divario tra data scientist, IT e business consentendo a data engineer e data scientist di eseguire carichi di lavoro direttamente su Snowflake come piattaforma comune.

Le nuove funzionalità di Domino 5.2 includono:

sviluppo accelerato del modello con accesso sicuro e scalabile ai dati nel Data Cloud di Snowflake utilizzando Snowflake OAuth;
distribuzione flessibile del modello utilizzando Snowflake per il calcolo all’interno del database, con tempi di risposta di previsione migliorati per le applicazioni critiche distribuendo modelli ed eseguendo codice di punteggio Python all’interno di Snowflake Data Cloud; e 
monitoraggio semplificato del modello in tempo reale negli ambienti Snowflake Data Cloud con pipeline di acquisizione dei dati di previsione e monitoraggio dei modelli distribuiti in Snowflake, per semplificare la gestione del modello rilevando la deriva dei dati e la qualità del modello. 
“La nostra opinione è su tre cose principali”, ha affermato Robinson, “Siamo per le grandi imprese che spesso avranno problemi di regolamentazione o legati al rischio con lo sviluppo del modello. In secondo luogo, siamo per i data scientist incentrati sul codice. E in terzo luogo, lavoriamo spesso con esperti di dominio approfonditi”.

Rivolto agli esperti di dominio
Domino funziona bene per le persone che sono avanzate oltre il trascinamento della selezione e utilizzano effettivamente il codice, ha affermato Robinson. 

 
“La piattaforma è progettata anche per esperti di dominio”, ha affermato. “Può funzionare per persone che forse non hanno nemmeno il titolo di scienziato dei dati, come uno dei nostri clienti di petrolio e gas, che è un ingegnere di perforazione. I nostri utenti spesso hanno una comprensione molto profonda e consolidata dei loro domini, sono più bravi nell’usare la scienza dei dati, lo sviluppo del prodotto o le efficienze in quell’area. Il nostro prodotto è tutto orientato attorno a quelle persone.

Incidere sui team di data science
I team di data science hanno un impatto enorme concentrandosi sulla creazione di modelli rivoluzionari e senza preoccuparsi di dati e infrastrutture, ha affermato Nick Elprin, CEO e cofondatore di Domino Data Lab, in un avviso ai media. 

“Ora, con questa partnership, i data scientist che utilizzano Domino hanno a portata di mano la piattaforma dati di livello mondiale di Snowflake, rendendo ancora più veloce la creazione, l’implementazione e il monitoraggio dei modelli”, ha affermato Elprin.

Domino e Snowflake consentono al team di data science di Evidation di connettersi senza problemi ai dati sanitari generati dalle persone e di creare prototipi rapidamente, il tutto all’interno di un ambiente sicuro, ha affermato Luca Foschini, chief data scientist di Evidation, in un media advisory. 

“Sono parte integrante del nostro lavoro per misurare la salute nella vita di tutti i giorni e, in definitiva, trasformano i dati in strategie per promuovere migliori risultati in termini di salute”, ha affermato Foschini.

Secondo G2, Domino compete in un segmento di mercato che include MATLAB, RStudio e RapidMiner, tra gli altri.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi