Home / Economia / Experfy cosa è e come funziona

Experfy cosa è e come funziona

L’opportunità Freelance in AI è enorme: come Experfy sta guidando la strada

Il titolo di un recente articolo sulla rivista Workforce è stato brusco: “L’AI sta arrivando e le Risorse umane non sono preparate” . Così è stata la conclusione dell’autore:

” IBM , PwC e Deloitte (tra gli altri) hanno fatto sondaggi sull’impatto dell’IA sulle risorse umane negli ultimi 18 mesi, e il messaggio è chiaro: le aziende vogliono l’intelligenza artificiale, ma non hanno il talento, la leadership o la fiducia nei loro umani risorse umane per farlo accadere “.

Questo è un sommario preoccupante. L’industria scommette in grande sulla IA e sui big data, vedendola come una tecnologia fondamentale che resetterà la “S Curve” e spingerà un’era trasformativa nel lavoro. Ecco alcune statistiche recenti:

IDC prevede che gli investimenti nell’IA cresceranno da $ 12 miliardi nel 2017 a quasi $ 60 miliardi nel 2021 .
Deloitte prevede che il numero di implementazioni AI / machine raddoppierà nel 2018 rispetto al 2017 e raddoppierà nel 2019 .
Un sondaggio di Fortune sugli esperti di IA stima che fino al 40% dei posti di lavoro come li conosciamo oggi sarà sostituito nei prossimi 15 anni.
L’82% degli early adopters dell’IA aziendale stanno riscontrando un ROI positivo dai loro progetti a livello di produzione quest’anno.
Il 74% di un recente sondaggio MemSQL ha dichiarato che l’IA è un punto di svolta che trasformerà il loro lavoro e il loro settore.
Il 69% delle imprese si trova di fronte a un divario di competenze “moderato, maggiore o estremo” nello staff dei loro nuovi modelli e progetti commerciali basati sull’IA.
Il 59% delle aziende utilizza lo scopo di software aziendale abilitato AI per snellire i processi di vendita e flussi di lavoro che influiscono direttamente e indirettamente su posti di lavoro e competenze.
Cosa ci vorrà per portare l’influenza aviaria al mainstream? Tre cose: l’esperienza tecnica per sviluppare e innovare, le capacità organizzative per implementare e integrare con successo questa innovazione nel nostro lavoro quotidiano e il know-how di leadership per utilizzare al meglio e investire saggiamente.

Quindi, indipendentemente dal fatto che il successo in AI dipenda in primo luogo da esperienza e istruzione. La forza lavoro riporta che 120 milioni di lavoratori nelle 10 maggiori economie del mondo necessiteranno di riqualificazione. Un rapporto IBM , “Unplug from the past ” ha rilevato che solo un quarto dei leader delle risorse umane ritiene che la propria organizzazione tratterà in modo significativo il gap di competenze.

Un sacco di grandi aziende offrono esperienza AI: IBM, Amazon , Microsoft e una miriade di altre grandi e piccole organizzazioni e mercati di talenti online come Upwork , Fiverr e Toptal . Ma nessuna azienda che ho trovato ha la profondità e l’ampiezza delle competenze e dell’esperienza che Experfy offre. Guidata dai co-fondatori Sarabjot Kaur e Harpreet Singh e incubata nell’Harvard Innovation Lab , Experfy ha riunito una comunità di 30.000 esperti globali che lavorano in un’ampia gamma di discipline e applicazioni industriali .

La società è vincitrice del premio Gartner Cool Vendor , che è impressionante. Tuttavia, molti marketplace di talenti online offrono talenti AI e molti hanno vinto premi. Allora, cos’è veramente interessante su Experfy?

Innanzitutto , la gamma e la profondità delle competenze di Experfy sono straordinarie. Hanno chiaramente riunito un’imponente comunità di specialisti di intelligenza artificiale e dati che coprono un’ampia gamma di industrie, aree geografiche, discipline e applicazioni. Ho anche trovato interessante il fatto che sia i singoli freelance che le piccole agenzie IA della boutique si siedono sulla piattaforma. Il co-CEO Singh ha ricordato che molte di queste piccole combinazioni all’interno dell’azienda sono state la conseguenza di una collaborazione di successo con Experfy.

In secondo luogo , Experfy considera unicamente l’apprendimento e lo sviluppo come la chiave della loro visione, riflettendo le profonde radici accademiche dei fondatori a Harvard. Ha anche un buon senso per gli affari. Come ha spiegato Singh, “eravamo particolarmente consapevoli di nominare la nostra startup. L’abbiamo chiamato Experfy perché se ti impegni con noi, ti esperierai da solo. “Mi viene in mente l’ottimo venditore Sy Syms che ha dichiarato:” Un consumatore istruito è il mio miglior cliente “.

Experfy sta portando a termine la sua missione educativa attraverso la tecnologia. Prendi l’esempio dell’IA nelle scienze attuariali: Experfy ha riunito un gruppo di esperti per costruire corsi di formazione autonomi nell’IA per attuari. Stanno creando curricula equivalenti in una varietà di altri campi, lavorando a stretto contatto con la School of Education di Harvard . Singh sottolinea che le organizzazioni clienti possono commissionare mini-corsi altamente specializzati o organizzare tutoraggio di esperti. Ad esempio, afferma, “Una società sta creando contenuti su droni e IA, mentre un’altra ha stabilito un programma di mentoring sul trading algoritmico di derivati ​​finanziari.” Cigna , ad esempio, usa la facoltà di Experfy per aiutarlo a sviluppare nuovi scienziati di dati da zero.

Terzo , Experfy si considera un costruttore di comunità di IA. Riunendo esperti per l’istruzione e il mentoring e facilitando le collaborazioni tra singoli freelance e team, Singh vede Experfy come il suo ruolo nel creare una comunità globale di esperti di IA e contribuire allo sviluppo continuo dell’IA. Mentre lo descrive, “La nostra missione è quella di colmare il divario di competenze.”

Quarto , Experfy sta espandendo il suo ruolo educativo creando piste di certificazione che definiscono e valutano la competenza professionale nelle applicazioni AI. Ha inoltre avviato una nuova iniziativa per valutare e valutare le competenze dei dipendenti e progettare percorsi di apprendimento che possono essere altamente personalizzati per ciascun dipendente. Il loro piano è di fornire questi strumenti a basso costo o senza costi.

In quinto luogo , Experfy sta ora sperimentando la creazione di Experfy Cloud, una piattaforma di talenti del “futuro del lavoro” unica, con aziende come Deloitte, che combinano l’accesso diretto ai suoi 30.000 esperti di IA e la possibilità di includere altri consulenti, dipendenti, alunni e pensionati sulla piattaforma, creando la propria forza lavoro flessibile mista .

Non c’è dubbio che l’intelligenza artificiale è una potente risorsa competitiva per le organizzazioni che costruiscono capacità reali. L’81% dei CEO di Fortune 500 vede l’IA come un’area cruciale per gli investimenti e quasi tre quarti vedono il ritmo accelerato del cambiamento tecnologico come una sfida chiave.

Sono ansioso di vedere come Experfy continua a svilupparsi. Ci sono molti mercati di talenti online allineati verticalmente, naturalmente, e mi viene presentata una nuova startup almeno una volta alla settimana. Ciò che rende interessante Experfy è la sua attenzione all’IA, l’ampia e profonda esperienza che rappresenta e il modo in cui la sua missione unisce obiettivi commerciali ed educativi. Mi piace la praticità del suo impegno educativo e il riconoscimento del ruolo fondamentale dell’educazione nella diffusione di innovazioni come l’intelligenza artificiale. Quando ci si avvicina davvero, l’ intelligenza artificiale è tanto un cambiamento culturale e strategico quanto tecnologico .

Quanto è importante l’intelligenza artificiale e quindi Experfy ? Un collaboratore di Forbes ha detto così: “Definitelo la sfida esistenziale dell’amministratore delegato: nel mondo incredibilmente veloce del business digitale, non è più sufficiente per ogni azienda diventare un’azienda di software, ma il nuovo imperativo qui nel nostro sistema sempre più guidato dai dati l’economia è che ogni azienda deve diventare un’azienda di intelligenza artificiale. “

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi