Home / APP Ai / Google Intrinsic

Google Intrinsic

Google Parent svela Intrinsic: un'”altra scommessa” destinata a innovare e scalare i robot industriali
Johan MorenoCollaboratore 

La società madre di Google, Alphabet, vuole rendere la costruzione, l’acquisto e l’addestramento di un robot industriale facile come acquistare un personal computer.

Questo è stato il messaggio inviato oggi quando la società ha annunciato la sua ultima “Other Bet” — Intrinsic .


Intrinsic è una società di software di robotica e intelligenza artificiale, derivata dalla “fabbrica Moonshot” di Alphabet X, dove l’azienda sperimenta una miriade di progetti di ricerca e sviluppo che vivono al di fuori delle attività principali dell’azienda.

I robot industriali consentono alle aziende di produrre prodotti a un ritmo più veloce, in ambienti più piccoli e in modo più sostenibile. Tuttavia, i robot sono accessibili solo da una manciata di grandi aziende ed esperti di robotica a causa della complessità legata all’addestramento delle macchine. 

I robot sono limitati nell’esecuzione di un determinato numero di attività e possono essere costosi da acquistare, configurare e utilizzare. In alcuni casi, i programmatori specializzati possono impiegare centinaia di ore a codificare i robot per eseguire compiti specifici. I robot industriali tradizionalmente mancano della percezione o delle abilità tattili necessarie per eseguire determinati compiti, come levigare oggetti di diverse forme e dimensioni.

Date queste sfide, il team X di Alphabet credeva di poter utilizzare le scoperte nella robotica e nell’intelligenza artificiale per aiutare a reimmaginare le capacità dei robot industriali. Così ha reclutato un team di esperti nel campo della robotica, della percezione del computer, della progettazione meccanica e persino della produzione cinematografica. Incuba questa tecnologia da oltre 5 anni e il team includeva molte persone che hanno lavorato per aziende di robotica acquisite da Google in passato.

Intrinsic sta sviluppando software e strumenti di intelligenza artificiale in grado di utilizzare i dati dei sensori dall’ambiente di un robot per rilevare, apprendere e adattarsi dal mondo reale. L’azienda sta sfruttando i progressi dell’intelligenza artificiale e la tecnologia dei sensori a basso costo per eseguire la visione. L’obiettivo finale è una suite di strumenti software in grado di rendere i robot industriali più facili da usare, costosi e flessibili, consentendo la creazione di nuovi prodotti, attività e servizi.

 
Il vero vantaggio di questi robot, tuttavia, potrebbe essere il loro impatto sui cambiamenti climatici. Ipoteticamente, l’uso di robot industriali consentirà alle aziende di produrre con un ingombro ridotto o più vicino ai consumatori, il che ridurrà i tempi di trasporto e le emissioni che derivano dalla consegna.

Il software di Intrinsic sarà in grado di funzionare in una varietà di ambienti e prodotti diversi, dai pannelli solari alle automobili.

A guidare il team di Intrinsic in qualità di CEO c’è Wendy Tan White , che in precedenza ha ricoperto il ruolo di VP di X. È affiancata dall’esperto di intelligenza artificiale Torsten Kroeger , che fungerà da chief technology officer e dal vincitore del premio Engelberger Martin Haegele, insieme ad altri importanti esperti in robotica e intelligenza artificiale.

La società ha sede tra Mountain View, California e Monaco, Germania. Il laboratorio X di Alphabet ha suddiviso altri progetti nella sua categoria “Altre scommesse”, tra cui Waymo, la sua divisione di veicoli autonomi, i droni Wing e Verily Life Sciences.

Questo annuncio arriva mentre Alphabet cerca di diversificare le sue entrate primarie, le entrate generate dai prodotti pubblicitari di Google, in un mercato pubblicitario indebolito. Alphabet ha anche preso provvedimenti per ricevere investimenti esterni per i suoi X spin-off da investitori esterni, tra cui Waymo e Verily.

 

 

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi