Oggi all’Intel Industrial Summit 2020, Intel ha annunciato nuove funzionalità IoT (Internet of Things) migliorate. L’ 11 ° Generazione di processori Intel® Core ™ , Intel® Atom® x6000E serie e Intel Pentium® e Celeron® N e J Series , portare nuova intelligenza artificiale (AI), la sicurezza, le funzionalità di sicurezza e in tempo reale funzionali ai clienti Edge. Con un solido portafoglio hardware e software, un ecosistema senza precedenti e 15.000 implementazioni di clienti a livello globale, Intel fornisce soluzioni solide per un’opportunità di mercato del silicio edge da $ 65 miliardi entro il 2024.

“Entro il 2023, fino al 70% di tutte le imprese elaborerà i dati all’edge [1] . 11 ° processori Gen processori Intel Core, Intel Atom x6000E Series e Intel Pentium e Celeron N e Serie J rappresentano la nostra più significativo passo in avanti ancora in miglioramenti per IoT, portando funzionalità che rispondono alle attuali esigenze dei nostri clienti, mentre l’impostazione le basi per capacità con progressi in AI e 5G. ” – John Healy, vice presidente di Intel nel gruppo Internet of Things e direttore generale di Platform Management e Customer Engineering

Perchè importa
Intel lavora a stretto contatto con i clienti per creare prove di concetti, ottimizzare soluzioni e raccogliere feedback lungo il percorso. Le innovazioni fornite con 11 ° Gen processori Intel Core, Intel Atom x6000E serie e Intel Pentium e Celeron N e J Series processori sono una risposta alle sfide sentito in tutto il settore degli oggetti: la complessità bordo, costo totale di proprietà (TCO) e una serie di ambientale condizioni.

Combinando un’esperienza di sviluppo comune e senza interruzioni con software e strumenti come Edge Insights for Industrial di Edge Software Hub e Intel® Distribution of OpenVINO ™ toolkit, Intel aiuta i clienti e gli sviluppatori a raggiungere il mercato più rapidamente e fornire risultati più potenti con pacchetti ottimizzati e containerizzati per abilitare il rilevamento, la visione, l’automazione e altre applicazioni edge trasformative. Ad esempio, la combinazione di 11 ° miglioramenti GEN superfin processo, altri miglioramenti architettonici e OpenVINO ottimizzazioni software toolkit fornisce fino al 50% più velocemente inferenze al secondo rispetto alla precedente 8 ° processore Gen utilizzando la modalità CPU o fino al 90% più veloce utilizzando la sua GPU integrata -modalità accelerata.

11 ° generazione Core
Sulla base dei processori client recentemente annunciati, 11 ° Gen Nucleo si arricchisce specificamente per le applicazioni essenziali dell’Internet degli oggetti che richiedono l’elaborazione ad alta velocità, computer vision e bassa latenza di calcolo deterministico. Offrono un aumento delle prestazioni fino al 23% in prestazioni single-thread, 19% in prestazioni multi-thread e fino a 2,95 volte in prestazioni di grafica gen su gen [2]. I nuovi box di decodifica video doppi consentono al processore di acquisire fino a 40 flussi video simultanei a 1080p 30 fotogrammi al secondo e di emettere fino a quattro canali di 4K o due canali di video 8K. Gli algoritmi di inferenza AI possono essere eseguiti su un massimo di 96 unità di esecuzione grafica (INT8) o sulla CPU con VNNI integrato. Con le tecnologie Intel Time Coordinated Computing e Time Sensitive Networking, questi processori consentono le richieste di elaborazione in tempo reale fornendo prestazioni deterministiche su un varietà di casi d’uso:

Settore industriale: sistemi di controllo mission-critical (PLC, robotica, ecc.), PC industriali e interfacce uomo-macchina.
Vendita al dettaglio, banche e ospitalità: segnaletica digitale intelligente e coinvolgente, chioschi interattivi e checkout automatizzato.
Sanità: dispositivi di imaging medico di nuova generazione con display ad alta risoluzione e diagnostica basata sull’intelligenza artificiale.
Città intelligente: videoregistratori di rete intelligenti con inferenza e analisi AI integrate.
L’undicesima generazione di Intel ha già oltre 90 partner impegnati a fornire soluzioni per soddisfare le richieste dei clienti.

Informazioni sulle serie Intel Atom x6000E e Intel Pentium e Celeron serie N e J.
Questi rappresentano la prima piattaforma di processori Intel migliorata per IoT. Offrono prestazioni ed efficienza in tempo reale migliorate, grafica 3D fino a 2 volte migliore [3] , un motore di offload in tempo reale dedicato, Intel® Programmable Services Engine, che supporta la gestione dei dispositivi remoti fuori banda e in banda, opzioni di I / O e storage migliorate e rete time sensitive (TSN) 2.5GbE integrata. Possono supportare la risoluzione 4Kp60 su un massimo di tre display simultanei, soddisfare severi requisiti di sicurezza funzionale con Intel® Safety Island e includere la protezione basata su hardware integrata. Questi processori [4] hanno una varietà di casi d’uso, tra cui:

Industriale: sistemi e dispositivi di controllo in tempo reale che soddisfano i requisiti di sicurezza funzionale per robot industriali e per applicazioni chimiche, petrolifere e di controllo della rete energetica.
Trasporti: controlli dei veicoli, monitoraggio della flotta e sistemi di gestione che sincronizzano gli input da più sensori e azioni dirette in autobus, treni, navi e camion semiautonomi.
Sanità: display medici, carrelli, robot di servizio, macchine a ultrasuoni entry-level, gateway e chioschi che richiedono intelligenza artificiale e visione artificiale con un consumo energetico ridotto.
Retail e Hospitality: sistemi di punti vendita fissi e mobili per la vendita al dettaglio e la ristorazione rapida con grafica ad alta risoluzione.
Le serie Intel Atom x6000E e Intel Pentium e Celeron serie N e J hanno già oltre 100 partner impegnati a fornire soluzioni.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi