Tradizionalmente, il nostro consumo di Internet è apparso principalmente in forme 2D. Computer, smartphone, laptop e smart TV sono tutti la prima generazione di dispositivi veramente connessi che ci hanno portato a vivere esperienze insieme attraverso Internet.

L’ultima generazione di dispositivi connessi si sta spostando in altre forme multisensoriali come occhiali per realtà aumentata (AR), visori per realtà virtuale (VR), concentrandosi sulla generazione 3D come l’immersione 3D, un senso di presenza fisica in un mondo virtuale, e interattività con il nostro mondo reale.

Sebbene il concetto abbia quasi solo un anno, spetta ai primi utenti creare risultati vincenti da esso. Essendo uno dei settori in più rapida crescita, il settore delle costruzioni ne trarrà vantaggio in futuro.

Non solo il settore principale, ma anche le altre parti interessate coinvolte, come designer, architetti e project manager, trarranno vantaggio dalla sua adozione. Sebbene la visualizzazione 3D sia stata un luogo comune nella costruzione, la combinazione di AR e VR sarà il passo successivo. E ora entriamo nell’era del metaverso.
 

Qual è il metaverso?
Il metaverso è uno spazio di realtà virtuale in cui gli utenti possono interagire con un ambiente generato dal computer e altri utenti, come descritto nel dizionario. È un’evoluzione 3D di Internet, che rappresenta un universo virtuale che può essere vissuto come il mondo reale. La spiegazione sembra abbastanza semplice, ma ha la capacità di rivoluzionare il mondo. Lo è già.

L’uso del metaverso nel settore edile aiuterà in modo significativo designer e architetti a creare spazi in modo sempre più efficiente in quanto fornirà loro l’opportunità di sperimentare lo spazio mentre viene costruito.

Tradizionalmente, architetti e designer dipendono dalla modellazione 3D e dalle visualizzazioni per progettare gli spazi; tuttavia, l’avvento del metaverso e la capacità unica della tecnologia di aiutare gli individui a camminare attraverso una rappresentazione quasi reale dello spazio possono avvantaggiarli. Architetti e designer possono collaborare ai concetti di progettazione da remoto partecipando alla progettazione dell’edificio nel metaverso.

Metaverse nel settore edile aiuterà designer e architetti a creare spazi in modo sempre più efficiente.

Inoltre, per i responsabili dei progetti di costruzione, è estremamente importante essere pienamente consapevoli della progettazione e della costruzione dell’edificio: sebbene non possano essere presenti in ogni angolo, i gestori degli edifici possono avere un occhio coerente su tutto ciò che accade in fase di costruzione con l’aiuto del rappresentazione virtuale dell’ambiente di costruzione.

Inoltre, è fondamentale comprendere l’importanza del metaverso in tutte e tre le fasi della costruzione: progettazione, sviluppo e costruzione. In queste fasi, il concetto fornisce una sensazione quasi reale del prodotto finale attraverso AR e VR.

Mentre architetti, designer e project manager trarranno indubbiamente vantaggio dal metaverso, queste professioni aiuteranno anche a costruirlo.

Architetti e designer sono estremamente importanti per creare qualsiasi spazio nell’ambiente virtuale, dalla progettazione di spazi interni a quelli esterni, che gestiscono anche nel mondo fisico.

Architetti e designer sono estremamente importanti per creare qualsiasi spazio nell’ambiente virtuale.

Ancora nascente, le capacità del metaverso devono ancora essere viste ed esplorate. Tuttavia, poiché il mondo si sta allineando sempre più alla tecnologia avanzata, è solo questione di tempo prima che diventi una risorsa comunemente usata nel mondo.

Metaverse nella costruzione è solo l’inizio nell’ambiente costruito e l’industria deve ancora vedere e sperimentare il pieno potenziale di ciò che i concetti futuristici possono ottenere aprendo un mondo di possibilità.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi