Home / Economia / NVIDIA annuncia una partnership con VMware

NVIDIA annuncia una partnership con VMware

In un altro segno del lavoro di NVIDIA per mantenere il suo posto in cima allo spazio dei chip di intelligenza artificiale (AI), NVIDIA e VMware hanno annunciato un’importante partnership . Le grandi aziende, come IBM e Intel, stanno lavorando sui propri chip, mentre una pletora di startup di chip AI sperano di fare lo stesso. Gli accademici si sono resi conto per la prima volta che le unità di elaborazione grafica (GPU) erano migliori nel deep learning (DL) rispetto alle CPU standard e NVIDIA ha compiuto forti passi avanti nell’ultimo decennio per diventare il fornitore leader del nascente mercato dell’IA. Queste ultime mosse mostrano l’intenzione di rimanere al top.

La proprietà intellettuale (IP) di Arm aiuterà ad aprire i chip e i server di NVIDIA a più utenti. Allo stesso tempo, è il cloud che ha fornito le basi tecniche che hanno permesso la crescita delle applicazioni DL. Un componente fondamentale della capacità di scalare su più server per le applicazioni cloud è stato il concetto di contenitori. È qui che entra in gioco VMware.

Negli anni ’90 c’erano molti sistemi operativi. Gli sviluppatori hanno avuto un compito impegnativo nel provare a far funzionare le applicazioni su più sistemi (OS). La virtualizzazione, un modo per emulare un SO su un altro OS, è diventato un modo per semplificare le cose per gli sviluppatori. VMware è stata fondata nel 1998 per rivolgersi a quel mercato e ha avuto successo. I contenitori sono modi per eseguire lo stesso software su più server, in un ambiente omogeneo o eterogeneo, e il software di controllo fornisce la gestione per più contenitori al fine di scalare verso l’enorme potenza di calcolo ora disponibile (sì, più contenitori possono essere eseguiti su gli stessi processori in un sistema di tipo scale-up, ma i principali progressi sono con scale-out).

VMware ha visto la tecnologia dei container e ci ha messo il proprio futuro, con successo. A causa della loro attuale presenza nell’IT aziendale, hanno aiutato molte aziende a passare ai container.

Sebbene NVIDIA abbia una forte presenza, i server sono quasi esclusivamente una vendita molto tecnica, incentrata sull’IT. L’intelligenza artificiale sta cambiando l’equazione, unendo l’IT e la gestione di linea in modi che non erano stati negli ultimi decenni. Ciò significa che NVIDIA ha bisogno di un modo per migliorare la propria conoscenza delle vendite aziendali. VMware, d’altro canto, ha una forte presenza di software aziendale e conoscenza dei contenitori e vuole entrare maggiormente nel mercato dell’IA.

Le due società hanno interessi e competenze molto sovrapposti. La partnership è chiaramente una cosa intelligente per entrambe le società. NVIDIA e VMware hanno un messaggio di intelligenza artificiale più forte insieme di quanto non facciano separatamente. La domanda è se daranno seguito al messaggio con una buona integrazione, ma le prospettive sono chiaramente positive per entrambe le società.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi