OpenAI cerca di vendere le sue azioni esistenti a una valutazione record
Gruppi di investimento come Founders Fund e Thrive Capital stanno discutendo per acquistare le azioni esistenti di OpenAI.


 
Il laboratorio di ricerca sull’intelligenza artificiale con sede a San Francisco OpenAI sta cercando di rinunciare alle sue azioni esistenti in un’offerta pubblica di acquisto, valutata approssimativamente a $ 29 miliardi, rendendola una delle startup statunitensi più preziose sulla carta. OpenAI è la mente dietro il chatbot più chiacchierato ChatGPT, che ha fatto notizia sin dal suo lancio nel novembre dello scorso anno. 

Gruppi di investimento come Founders Fund e Thrive Capital stanno discutendo l’acquisto delle azioni esistenti di OpenAI, comprese quelle dei suoi dipendenti. L’accordo, in cui potrebbero essere venduti almeno $ 300 milioni di azioni OpenAI, può aumentare la valutazione dell’azienda da $ 20 miliardi (2021). OpenAI diventerebbe una delle poche startup ad acquisire capitale a prezzi più alti nel mercato privato, che è rimasto al buio per un po’ di tempo poiché gli investitori sono scettici nei confronti di nuovi accordi riguardanti il ​​calo tecnologico dello scorso anno. Secondo i rapporti , il valore delle operazioni di acquisizione di capitale di rischio è sceso a 763 milioni di dollari negli ultimi tre mesi del 2022, la prima volta che è stato inferiore a 1 miliardo di dollari in più di dieci anni.

Basato su GPT-3.5, ChatGPT può interagire con gli umani in linguaggio naturale con il testo e ricordare anche il contesto. Ma ha la sua giusta dose di svantaggi, inclusi pregiudizi e risposte effettivamente sbagliate. 

 

Partnership Microsoft-OpenAI 

L’azienda, che ha recentemente celebrato il suo settimo anniversario, è fortemente sostenuta dal gigante della tecnologia Microsoft per l’esecuzione del suo modello per l’inferenza e la formazione. La partnership rivoluzionaria di OpenAI-Microsoft risale al 2019, quando quest’ultima ha investito 1 miliardo di dollari in OpenAI per facilitare la costruzione del progetto di intelligenza artificiale generale (AGI). Di conseguenza, Microsoft è diventata il partner preferito per la monetizzazione delle nuove tecnologie informatiche per servizi come GitHub Copilot, il motore di ricerca Bing (con voci secondo cui sarà presto alimentato da ChatGPT) e l’app di progettazione Microsoft Design.


Al Microsoft Future Ready Leadership Summit 2022 a Mumbai, il suo capo Satya Nadella ha parlato di ChatGPT , affermando che “riflette l’emergere di un nuovo motore di ragionamento e i modi in cui può essere potenziato”, Azure include già la tecnologia OpenAI di Microsoft; e il servizio Azure OpenAI, che combina i modelli OpenAI con funzionalità Microsoft come sicurezza, conformità e disponibilità regionale in Azure, è stato rilasciato per la prima volta lo scorso anno. Nei prossimi mesi, Microsoft potrebbe anche aumentare i suoi investimenti in OpenAI.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi