Home / Economia / Pecan.ai raccoglie 35 milioni di dollar

Pecan.ai raccoglie 35 milioni di dollar

La startup di analisi predittiva Pecan.ai raccoglie 35 milioni di dollari per aumentare l’adozione dell’IA

La startup di analisi predittiva Pecan.ai ha annunciato oggi di aver raccolto 35 milioni di dollari in un round di serie B guidato da GGV Capital. Il cofondatore e CEO Zohar Bronfman afferma che i fondi consentiranno a Pecan di espandere le sue operazioni a livello globale e aiutare le organizzazioni ad adottare AI e big data .

L’analisi dei dati è la scienza che analizza i dati grezzi per estrarre informazioni significative. Market Research Future prevede che il mercato globale dell’analisi dei dati sarà valutato oltre 132 miliardi di dollari entro il 2026. Una serie di organizzazioni può utilizzare i dati per potenziare le proprie strategie di marketing, aumentare i profitti, personalizzare i propri contenuti e comprendere meglio i propri clienti. Le aziende che utilizzano i big data aumentano i loro profitti in media dell’8%, secondo un sondaggio condotto dalla ricerca BARC.

Pecan, che ha uffici a New York e Tel Aviv, offre una piattaforma senza codice che automatizza i dati, la codifica, la ristrutturazione, la pulizia e l’ingegneria per creare algoritmi predittivi basati sull’intelligenza artificiale da una serie di reti neurali profonde. Dopo una serie di competizioni ricorsive tra più reti, la piattaforma lascia solo una rete neurale completamente addestrata, evoluta e perfezionata per la precisione.

“Dopo aver messo a punto il prodotto e i nostri casi d’uso di punta, Pecan è uscito di nascosto nel febbraio dello scorso anno”, ha detto un portavoce a VentureBeat via e-mail. “La pandemia ci ha colpito in modo positivo. La necessità di prevedere modelli di comportamento irregolari, così come l’aumento del consumo digitale, ha aumentato la domanda per il marchio Pecan di AI veloce e facile da usare “.

È un approccio noto come calcolo evolutivo, una famiglia di algoritmi per l’ottimizzazione globale ispirati all’evoluzione biologica. Invece di seguire gradienti matematici espliciti, questi modelli generano varianti, le testano e mantengono i migliori risultati.

Pecan supporta i dati in una vasta gamma di formati e offre dashboard per fornire visibilità sui fattori che potrebbero influenzare i risultati. La piattaforma, che può inviare le sue previsioni a software di terze parti, monitora e ottimizza continuamente i modelli arricchendoli con dati esterni.

L’idea è di consentire agli analisti e agli stakeholder aziendali di ottenere informazioni utili e visualizzare i risultati in pochi giorni dopo aver aggiunto i dati grezzi. Pecan supporta casi d’uso che includono previsione della domanda, conversione, lifetime value, prossima migliore offerta, clienti VIP, upsell e cross-sell, abbandono e fidelizzazione e analisi delle vendite.

“Per attrarre gli analisti di dati, Pecan è sia end-to-end che incentrato sui casi d’uso, il che riduce notevolmente la complessità e la conoscenza statistica richiesta dai suoi utenti”, ha affermato il portavoce. “A differenza di alcuni dei suoi concorrenti, Pecan gestisce tutto, dalla preparazione dei dati al monitoraggio dei dati in produzione con un’interfaccia utente drag-and-drop. La preparazione dei dati e la selezione delle caratteristiche / i componenti ingegneristici sono fondamentali. Portare i dati nella forma corretta per i modelli di intelligenza artificiale può richiedere settimane o mesi di sforzi da parte di data scientist e ingegneri, ma con un po ‘di aiuto dal team di Pecan, può essere automatizzato con il minimo sforzo “.

Applicazioni del mondo reale
Pecan afferma che durante la pandemia Johnson & Johnson ha utilizzato la sua piattaforma per aiutare a prevedere il cambiamento del comportamento dei consumatori e dei modelli di acquisto tra diversi gruppi di prodotti di consumo, nonché le previsioni della catena di approvvigionamento.

“Abbiamo migliorato l’accuratezza delle previsioni nella nostra attività stagionale e abbiamo una comprensione più profonda delle variabili che possono influenzare un segnale di domanda dei consumatori”, ha dichiarato in un comunicato stampa Bertrand Klehr, vicepresidente di Johnson & Johnson. “[Collaborando] con Pecan, continuiamo a concentrarci su ciò che i consumatori desiderano acquistare nel momento e nel luogo giusti”.

Bronfman ha aggiunto: “Pecan è stato progettato per generare valore aziendale dall’intelligenza artificiale. In un’unica piattaforma intuitiva, gli analisti e gli stakeholder aziendali possono ottenere informazioni utili e visualizzare i risultati in pochi giorni dopo aver aggiunto i propri dati grezzi, aiutando le aziende a passare dalla BI all’IA. Abbiamo riscontrato un enorme consenso da parte di organizzazioni di tutte le dimensioni e non vediamo l’ora di espanderci a livello globale e di portare un reale valore aziendale ai nostri clienti “.

Anche gli investitori vintage ed esistenti Dell Technologies Capital, S-Capital e Mindset hanno partecipato all’ultimo round di finanziamento di Pecan. Porta il totale della società di cinque anni raccolto a oltre $ 50 milioni, dopo una serie A di $ 11 milioni nel gennaio 2020.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi