Perché Google ha scorporato la sua startup quantistica Sandbox? 
Secondo un rapporto di Gartner, entro il 2023 il 20% delle aziende globali metterà in bilancio progetti di calcolo quantistico.
 
Dopo mesi di voci e speculazioni, la scorsa settimana la società madre di Google Alphabet ha scorporato la sua società di software quantistico informatico Sandbox. Originariamente iniziata come un progetto di passione da Sergey Brin, l’azienda autonoma continuerà ora ad essere guidata da Jack Hidary , che è stato direttore del Sandbox Group. Hidary guiderà la squadra di 55 membri. SandboxAQ è emersa come entità a sé stante dopo un round di finanziamento che secondo quanto riferito si è chiuso a nove cifre, con l’ex CEO di Google Eric Schmidt nominato presidente. 

Altri investitori nel round includevano Thomas Tull, Breyer Capital, Eric Schmidt, First Light Capital Group e società di consulenza come Guggenheim Investments, T. Rowe Price Associates, TIME Ventures, Section 32, Parkway Venture Capital e altre. Sandbox si descrive come un’azienda SaaS che realizza prodotti commerciali per le telecomunicazioni, i servizi finanziari, la sicurezza informatica e il settore governativo. Clienti come Vodafone Business, Softbank Mobile e Mount Sinai Health System stanno già pagando l’azienda per la potenza di calcolo. Nonostante tutti questi dettagli, le informazioni esatte su ciò che sta facendo l’azienda di sei anni sono sempre state nascoste nel segreto. E così sono le ragioni dello spin-off. 

Il mercato in crescita di Quantum
Secondo un rapporto di Gartner , entro il 2023 il 20% delle aziende globali metterà in bilancio progetti di calcolo quantistico. Questa percentuale era inferiore all’1% nel 2018. 


All’inizio di marzo, Rigetti Computing , con sede in California, si è fusa con una Special Purpose Acquisition Company o SPAC. Nell’ottobre dello scorso anno, IonQ è diventata la prima azienda di informatica quantistica pure-play a quotarsi in borsa. Rigetti Computing è diventata la seconda azienda di informatica quantistica pure-play a fare lo stesso. Anche un altro attore nel mercato dell’informatica quantistica, D-Wave, ha espresso interesse a diventare pubblico tramite SPAC. Tutto ciò potrebbe benissimo indicare che le dimensioni del mercato dell’informatica quantistica stanno finalmente aumentando. 

Secondo i dati di Crunchbase nel settembre dello scorso anno, fino ad allora erano già stati investiti oltre 728 milioni di dollari nell’informatica quantistica, rispetto ai 515 milioni di dollari investiti nel 2020. Aziende come PsiQuantum di Palo Alto hanno raccolto 450 milioni di dollari nel suo round di serie D, arrotondando la loro valutazione complessiva a circa 3 miliardi di dollari.


Si muove
Google ha il suo team di informatica quantistica incastonato a Santa Barbara. Sandbox, a differenza di quel team, lavorerà maggiormente per la creazione di applicazioni di tecnologia quantistica per i clienti rivolti al business. Dopo la notizia dello spin-off, Hidary ha rivelato che la prima area su cui Sandbox intendeva lavorare sarebbe stata la crittografia post-quantistica e la sicurezza informatica . Hidary ha affermato di ritenere che in questo decennio le aziende avrebbero investito di più in tecnologie quantistiche nella loro infrastruttura di comunicazione digitale invece di sviluppare applicazioni quantistiche . Sandbox aiuterà le aziende a trovare e aggiornare i propri codici di crittografia. 

Jim Breyer ha anche commentato le opportunità nella sicurezza nazionale per le aziende di informatica quantistica. Breyer ha suggerito che anche se il vero calcolo quantistico implica l’uso della fisica quantistica per ottenere il risultato corretto, potrebbe essere lontano da noi di cinque anni o più. 


Il rilevamento quantistico sta combinando aree della fisica quantistica con l’intelligenza artificiale per creare applicazioni commerciali utilizzando computer ad alte prestazioni, meno i computer quantistici. I simulatori quantistici che ne derivano possono avere applicazioni nel mondo reale in sanità, servizi finanziari, produzione e aerospaziale, tra gli altri. Sandbox ha confermato che prevede di assumere più esperti di intelligenza artificiale, fisici e ingegneri con i fondi raccolti. 

Percezione quantistica
I sensori quantistici potenziati dall’intelligenza artificiale potrebbero essere vitali per i militari in caso di un ambiente in cui il GPS è stato negato. Anche i veicoli autonomi potrebbero richiedere questa capacità in caso di interferenza GPS o se i segnali GPS sono bloccati da edifici alti o tunnel. I sensori quantistici possono rendere i sensori magnetici più sensibili o diventare ancora più potenti quando l’uscita del sensore viene inserita nel software AI. 

Breyer ha aggiunto che l’informatica quantistica alla fine aiuterebbe a catturare le malattie più velocemente e a migliorare i sistemi di sicurezza, ma potrebbe essere facilmente utilizzata anche per attaccare i sistemi, motivo per cui governi e aziende non aspettano più l’arrivo dell’informatica quantistica. Secondo lui, le tecnologie quantistiche come il rilevamento quantistico stavano già facendo un’enorme differenza.

McKinsey ha previsto che esaminando alcune delle applicazioni più promettenti per il rilevamento quantistico come bioimaging, spettroscopia, navigazione, applicazioni scientifiche fondamentali e rilevamento geografico, potrebbe generare entrate per 5 miliardi di dollari entro il 2030. 

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi