Home / Programmazione / Peritus.ai  la ricerca di risposte nei forum online e nelle piattaforme incentrate sugli sviluppatori

Peritus.ai  la ricerca di risposte nei forum online e nelle piattaforme incentrate sugli sviluppatori

Peritus.ai automatizza l’intelligence della community per le domande cloud-native 

 

Gli sviluppatori possono dedicare il 25% (o più) del loro tempo alla ricerca e alla correzione dei bug nel loro software. Parte di questo processo prevede la ricerca di risposte nei forum online e nelle piattaforme incentrate sugli sviluppatori, che può richiedere molto tempo ed è qualcosa in cui Peritus.ai vuole aiutare.

 
L’azienda con sede a Palo Alto, in California, ha sviluppato un motore di raccomandazione basato sull’apprendimento automatico che fornisce le risposte più pertinenti a tutte le domande che le persone hanno su più di due dozzine di tecnologie cloud-native, tra cui Kubernetes, Docker, Kafka, Elastic, MongoDB, Ngnix, Redis e altri.

Il problema che Peritus sta cercando di risolvere è che le risposte alle domande open source e native del cloud degli sviluppatori spesso richiedono un po’ di tempo per apparire e le risposte esistenti a domande simili sono solitamente distribuite su più canali. Peritus si impegna a fornire risposte istantanee da fonti affidabili incentrate sugli sviluppatori e ha creato una rete di conoscenza di circa 27 milioni di domande, risposte e suggerimenti da conversazioni online incanalate da Stack Overflow, GitHub e numerosi forum di fornitori.

Il “motore di raccomandazione Peritus” applica tecniche di apprendimento automatico (ML) come il riconoscimento di entità denominate ( NER ) per identificare automaticamente i termini chiave e quindi classifica tutte le informazioni per mostrare le risposte migliori.

“Formiamo il nostro motore di raccomandazione per comprendere il contesto di una domanda di lunga durata o narrativa specifica per argomenti cloud-native”, ha detto a VentureBeat Robin Purohit, cofondatore e CEO di Peritus. “Il nostro punteggio di raccomandazione pondera molte variabili, incluse persone o contenuti che hanno risposto con successo a domande simili. Inoltre, le nostre tecniche di machine learning identificano l’argomento centrale della domanda”.

Sopra: Peritus è disponibile tramite un’estensione di Chrome
Fondata nel 2017, Peritus è servita ad automatizzare vari servizi e risposte agli incidenti per i data center prima di passare alla sua attuale proposta commerciale. Per aiutare ad attirare più sviluppatori sulla sua piattaforma, la società ha annunciato oggi di aver raccolto $ 3,4 milioni in finanziamenti iniziali da First Ray Ventures e Benhamou Global Ventures, portando il suo finanziamento totale a $ 7,8 milioni sin dal suo inizio.

Assistente lento
Inizialmente disponibile come estensione Chrome che lanciato a marzo , perito fornisce suggerimenti per gli sviluppatori in cerca di aiuto su circa 50 forum pubblici ospitati su Stack Overflow , Discorso , al litio ( Khoros ), e Salesforce. A partire da questa settimana, Peritus ha anche lanciato un assistente per Slack , che è emerso come uno strumento fondamentale per gli sviluppatori, fungendo da forum centralizzato per feedback e condivisione di informazioni. Secondo IDC (in un rapporto commissionato da Slack, è vero), gli sviluppatori impiegano il 21% in meno di tempo a trovare e correggere bug relativi all’ingegneria quando utilizzano Slack.

“Il nostro obiettivo iniziale sono i team nativi del cloud di piccole e medie dimensioni che utilizzano Slack per collaborare in remoto”, ha spiegato Purohit. “L’utente tipico è uno sviluppatore nativo del cloud o un ingegnere DevOps”.

Utilizzando lo stesso motore di raccomandazione dell’estensione Chrome, Peritus Slack Assistant interpreta il contesto di una domanda tecnica di lunga durata e quindi genera quelle che ritiene essere le risposte migliori, tramite un messaggio diretto o tramite una risposta allo sviluppatore, che potrà poi decidere se pubblicarlo pubblicamente sul canale.

 
Inoltre, Peritus Assistant for Slack consiglia tre massimi esperti della sfera online che gli sviluppatori possono contattare per un supporto più specifico.

 
Peritus Assistant per Slack è ora disponibile gratuitamente per chiunque acceda a Peritus Slack Sandbox . Ma per i team focalizzati sulla collaborazione, Peritus Assistant per Slack può essere scaricato direttamente in uno spazio di lavoro Slack a partire da $ 10 per utente al mese, che include una prova gratuita di 30 giorni. Per le aziende che utilizzano Slack come community o canale di supporto, è disponibile su richiesta un abbonamento annuale, che include varie analisi di intelligence e un numero illimitato di utenti.

Ma forse ancora più importante, le aziende con questo piano premium possono anche configurare l’assistente per inserire i propri archivi di conversazioni Slack per migliorare il motore di raccomandazione Peritus. Per impostazione predefinita, queste conversazioni diventano parte del set di dati pubblico di Peritus per migliorare i suoi modelli ML per tutti gli utenti di Peritus. “Questo risolve un limite critico per le community di Slack, dal momento che le conversazioni non sono disponibili su Ricerca Google”, ha spiegato Purohit.

Tuttavia, Peritus offre anche un’opzione per mantenere private le raccomandazioni delle conversazioni Slack di un team, rendendole disponibili solo ai membri di quel gruppo.

Guidato dallo sviluppatore
Pur fornendo risposte tempestive e accurate ad alcune delle domande più urgenti relative al cloud è il pane quotidiano di Peritus, l’estensione di Chrome consente inoltre agli utenti di rispondere alle domande e guadagnare “punti reputazione”. Questo può aiutare i community manager, ad esempio, a stabilire chi sono i contributori più attivi e utili o quali forum sono più coinvolti con una particolare tecnologia o azienda.

Sopra: Peritus fornisce un’analisi dei membri della comunità per “identificare e coltivare più esperti”.
Il coinvolgimento degli sviluppatori è diventato un punto focale per le aziende di tutte le dimensioni, dato che gli sviluppatori guidano sempre più le decisioni di acquisto nelle aziende. E coinvolgere gli sviluppatori può anche essere un meccanismo redditizio per attirare i migliori talenti tecnici.

Tutto questo è il motivo per cui Microsoft ha sborsato più di 7 miliardi di dollari per acquistare GitHub. È anche il motivo per cui Peritus si concentra molto (anche se non esclusivamente) su tecnologie “aperte” piuttosto che proprietarie, poiché queste comunità sono ben allineate con il problema che Peritus sta cercando di risolvere.

“Il nostro obiettivo è l’open source e le tecnologie open core, dove esiste una forte cultura della condivisione della conoscenza”, ha spiegato Purohit. “La nostra convinzione è che tutte le aziende, anche quelle che tradizionalmente hanno avuto modelli di business chiusi, debbano passare rapidamente a questo approccio incentrato sugli sviluppatori aprendo API e livelli PaaS (platform-as-a-service) e costruendo comunità tecniche aperte”.

Nell’immediato futuro, Purohit ha affermato che la sua azienda prevede di estendere la sua estensione Chrome per supportare gli sviluppatori che pongono domande su GitHub, Reddit, StackExchange e i team incentrati sul business di Stack Overflow , anche se l’obiettivo è alla fine andare molto più ampio di quello.

“I nostri piani futuri includono l’abilitazione dell’estensione Chrome per qualsiasi pagina web”, ha affermato.

In effetti, questo significa che uno sviluppatore potrebbe porre una domanda praticamente su qualsiasi sito Web pubblico, da Hacker News a Facebook, e ricevere risposte immediate alle proprie domande.

“La nostra missione in Peritus è essere l’azienda di “sviluppatore di successo”, fornendo ai milioni di sviluppatori che alimentano l’economia del software le conoscenze specialistiche di cui hanno bisogno per essere produttivi con le più recenti tecnologie open source e cloud”, ha aggiunto Purohit.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi