LXT presenta il nuovo sondaggio per dirigenti, Il percorso verso la maturità dell’IA
 
Il primo studio annuale rileva che l’investimento nell’IA è forte nelle organizzazioni statunitensi di medie e grandi dimensioni, il40% ha raggiunto livelli elevati di maturità dell’IA e la qualità dei dati di formazione è una componente chiave
LXT , leader emergente nei dati globali sulla formazione AI, ha annunciato oggi i risultati del suo primo sondaggio esecutivo, The Path to AI Maturity . Il nuovo rapporto evidenzia che l’investimento nell’intelligenza artificiale è forte nelle organizzazioni statunitensi di medie e grandi dimensioni e che il 40% si classifica ai tre livelli più alti di maturità dell’IA, avendo già raggiunto implementazioni operative e trasformative. Una componente chiave del successo in tutte le organizzazioni sono i dati sulla formazione dell’IA, in termini sia di qualità che di investimento.

“L’importanza strategica dell’intelligenza artificiale continua a crescere e le aziende stanno iniziando a vedere vantaggi commerciali trasformativi, il che sta portando ai livelli di investimento rivelati dai risultati della ricerca”, ha commentato Mohammad Omar, fondatore e CEO di LXT. “Stiamo vedendo sempre più aziende raggiungere una fase in cui l’IA è in produzione o è addirittura diventata parte del loro DNA aziendale”.

LXT, in collaborazione con la società di ricerca Reputation Leaders , ha commissionato un sondaggio su 200 dirigenti senior (due terzi C-suite) con esperienza di intelligenza artificiale in organizzazioni statunitensi di medie e grandi dimensioni (con un fatturato annuo di oltre $ 100 milioni e più di 500 dipendenti) che descrive in dettaglio l’impatto che gli investimenti nell’IA stanno avendo su organizzazioni con livelli di entrate e settori diversi.

 
Gli investimenti nell’IA continuano e oltre il 40% delle organizzazioni ha raggiunto la maturità

Il sondaggio ha rilevato che oltre un terzo delle aziende ad alto reddito spende tra i 51 e i 100 milioni di dollari per l’IA e sette organizzazioni su dieci spendono 1 milione di dollari o più del loro budget per l’IA. Le aziende utilizzano l’intelligenza artificiale per innovare, aumentare e aumentare il vantaggio competitivo, nonché per ottenere efficienze interne.

Nell’ambito del sondaggio, i dirigenti hanno inserito le loro aziende sul modello di maturità AI di Gartner. Secondo i risultati, oltre il 40% delle organizzazioni ha raggiunto livelli di maturità elevati, dallo stato Operativo (AI in produzione, creazione di valore) a quello Trasformazionale (l’IA fa parte del DNA aziendale). Per arrivarci, un quarto delle organizzazioni in fase di maturazione sta spendendo 51 milioni di dollari o più per l’IA, rispetto a solo l’8% degli sperimentatori.

I dati sull’allenamento dell’IA sono una chiave per il successo e i budget aumenteranno

Le organizzazioni mature affermano che i dati di formazione di qualità sono il contributo più importante al successo delle loro strategie di intelligenza artificiale. Alla domanda sui vantaggi riscontrati come risultato di dati di formazione di alta qualità per l’IA, le aziende che sono all’inizio del loro percorso di intelligenza artificiale vedono miglioramenti in termini di efficienza e agilità, mentre le organizzazioni più mature riferiscono un time-to-market accelerato e un vantaggio competitivo migliorato.
Quattro organizzazioni su 10 destinano una quota elevata (70%+) del budget AI ai dati di formazione. In media, oltre la metà del budget totale per l’IA delle aziende intervistate è dedicato ai dati di formazione. I dati di formazione dell’IA di qualità creano modelli di maggior successo e, grazie al successo che le aziende mature dell’IA stanno riscontrando, due terzi di tutte le organizzazioni si aspettano che la loro necessità di dati di formazione aumenterà nei prossimi cinque anni.

“Un numero crescente di organizzazioni sta raggiungendo la maturità dell’IA e se il tuo obiettivo è rendere l’IA parte del DNA della tua azienda, i dati di formazione di qualità devono far parte della tua strategia”, ha affermato Phil Hall, Chief Growth Officer di LXT.

Il settore dei servizi finanziari è leader nella maturità dell’IA

Inoltre, i dirigenti intervistati hanno segnalato approcci, livelli di investimento e risultati diversi in base al budget relativo all’IA e al livello di maturità, nonché per settore specifico. Ad esempio, le organizzazioni del settore dei servizi finanziari sono all’avanguardia nel loro percorso di intelligenza artificiale, seguite dalla tecnologia.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi