Il nuovo servizio basato sull’intelligenza artificiale di ServiceNow mira a supportare gli sforzi di trasformazione digitale 

La trasformazione digitale – l’adozione delle tecnologie digitali, in senso lato – sta accelerando nell’impresa. Nel 2020, la spesa mondiale per la trasformazione digitale ha raggiunto 1,3 trilioni di dollari, crescendo a un tasso del 10,4% su base annua . I vantaggi della trasformazione digitale possono essere sostanziali, con McKinsey che stima che la trasformazione incentrata sull’esperienza del cliente può generare un aumento dal 20% al 30% della soddisfazione del cliente. Ma è anche irto di sfide. Uno studio del 2018 dell’Everest Group ha rilevato che il 73% delle aziende non riesce a trarre alcun valore aziendale dalle proprie trasformazioni digitali.

Le ragioni del fallimento nella trasformazione digitale vanno dalla mancanza di impegno iniziale ad approcci eccessivamente tecnici. Indipendentemente da ciò, le aziende stanno cercando di massimizzare i propri investimenti in nuovi talenti e tecnologie mentre la pandemia guida il business online. Un recente rapporto WalkMe ha rilevato che il 42% delle organizzazioni considera la mancanza di conoscenze e competenze tecniche come il principale ostacolo al successo della trasformazione digitale, sottolineando gli ostacoli da superare.

 
Consapevole della crescente opportunità di business, ServiceNow, la piattaforma di automazione del flusso di lavoro, ha presentato oggi un nuovo prodotto volto a quantificare meglio le iniziative di trasformazione digitale. Chiamata ServiceNow Impact, la società afferma di utilizzare l’intelligenza artificiale per “colmare il divario di valore” stimando quanto valore i vari investimenti tecnologici stanno apportando a un’organizzazione.

Trasformazione comparativa
Secondo IDC, le aziende hanno investito miliardi di dollari in tecnologia, ma la maggior parte non realizza mai un ritorno sull’investimento sufficiente per giustificarlo. Questo “divario di valore” è spesso causato dalla proliferazione di diversi progetti che non funzionano insieme in modo efficace, nonché dalla crescente necessità per le aziende di spendere risorse per mantenere soluzioni legacy. Un sondaggio Deloitte del 2018 ha rilevato che l’impresa media spende il 57% del proprio budget IT per supportare le operazioni aziendali, per lo più operazioni legacy, e solo il 16% per promuovere l’innovazione.

 
ServiceNow afferma che Impact è progettato per affrontare questo problema offrendo ai clienti un’esperienza personalizzata con accesso a dati e benchmark sul valore aziendale, guidata dall’intelligenza artificiale. Il servizio, che include l’accesso ai team di supporto designati da ServiceNow e alle risorse di formazione, consiglia le azioni e le pratiche migliori per aiutare con gli sforzi di trasformazione in corso.

“ServiceNow Impact offre un’esperienza digitale premium, di livello consumer, personalizzata in base al ruolo e al percorso”, ha dichiarato a VentureBeat Paul Fipps, SVP di ServiceNow per l’eccellenza dei clienti e dei partner. “Costruito sulla [piattaforma esistente di ServiceNow], ServiceNow Impact [presenta] controlli preventivi, consigli proattivi e suggerimenti e avvisi abilitati all’intelligenza artificiale per l’integrità e l’ottimizzazione della piattaforma. La soluzione offre anche ‘Impact Squads’, team dedicati di esperti, collaborazione con i partner e sessioni di consulenza che… possono filtrare, assegnare priorità e proporre azioni da raccomandazioni basate sull’intelligenza artificiale”.

AI per supportare la trasformazione
Sebbene sia troppo presto per valutare l’efficacia di ServiceNow Impact, i vantaggi che l’IA porta in tavola per la trasformazione digitale stanno diventando più chiari. Come scrive la startup di consulenza cloud Virtusa su Bloomberg, le soluzioni di intelligenza artificiale come l’IA conversazionale e la gestione del cloud basata sull’apprendimento automatico promettono di illuminare il futuro della trasformazione digitale e offrono modi più innovativi per affrontare le sfide aziendali.

 
Per fare un esempio, un numero crescente di startup sfrutta l’IA per migliorare la gestione della spesa aziendale, come Yokoy . Altri applicano l’IA ai problemi del rischio digitale , della conformità e della sicurezza . Nel frattempo, una coorte separata sta sviluppando l’IA per automatizzare i controlli di accesso ai dati man mano che i lavoratori – e i luoghi di lavoro – diventano sempre più distribuiti.

“Le odierne soluzioni di intelligenza artificiale possono essere personalizzate per affrontare la serie unica di sfide di un’azienda. Si può dire che l’IA è pronta per un mondo degli affari segnato da interruzioni e incertezze senza precedenti”, scrive Virtusa.

Fipps ha aggiunto: “L’esperienza digitale di ServiceNow Impact con l’accelerazione del valore basata sull’intelligenza artificiale è un elemento di differenziazione rispetto ai nostri colleghi. Su misura per l’organizzazione e il ruolo dell’utente, ServiceNow Impact offre una guida di valore personalizzata per la trasformazione digitale sulla [nostra piattaforma]. I clienti… possono monitorare i progressi rispetto ai loro risultati, condividere approfondimenti e confronti tra pari o benchmark di settore e prendere decisioni basate sui dati per ottimizzare il loro percorso di trasformazione digitale… ServiceNow Impact è anche mirato in modo univoco a più persone in un’organizzazione, a livello operativo (amministratore ), livello funzionale (proprietario della piattaforma) e livello esecutivo (CXO).”

Disponibile ora, ServiceNow afferma che Impact è utilizzato da clienti tra cui Anaplan, NewsCorp, Infor e lo Stato del Montana. Oltre a Impact, ServiceNow ha rilasciato oggi un aggiornamento alla sua piattaforma di formazione e certificazione che offre programmi di formazione e certificazione su richiesta, con istruttore e personalizzati.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi