Home / Robot / SoftBank sospende il suo famoso robot Pepper

SoftBank sospende il suo famoso robot Pepper

Softbank mette in attesa il suo famoso robot umanoide Pepper
 
Sette anni fa, il conglomerato giapponese SoftBank ha lanciato Pepper, il primo robot umanoide in grado di leggere le emozioni. L’anno scorso, la società ha sospeso la produzione e avrebbe realizzato il robot solo “quando è necessario”, afferma un rapporto della BBC. Softbank sta anche ridimensionando la sua attività di robotica globale in Francia, ha riferito Reuters.


Origini del pepe
Pepper è stato lanciato per la prima volta il 5 giugno 2014, in collaborazione con la società di robotica francese Aldebaran (ora SoftBank Robotics). Nel giugno 2015, il robot Pepper era in vendita per $ 1650. e il primo lotto di 1K unità è stato esaurito in un solo minuto . 

Richiedi l’esame Chartered Data Scientist™

All’epoca, Bruno Maisonnier, il fondatore di Aldebaran, disse che il robot emotivo avrebbe aggiunto una nuova dimensione alle nostre vite e aperto modi per interagire con la tecnologia. “È solo l’inizio, ma è già una realtà promettente. Grazie a Pepper, il futuro inizia oggi”, ha affermato Maisonnier. 

La decisione di “fermare” la produzione di Pepper è un duro colpo per i piani dell’amministratore delegato Masayoshi Son di rendere SoftBank un leader nella robotica. 


Negli ultimi tempi, SoftBank ha spostato la sua attenzione su prodotti come il robot di pulizia Whiz . La SoftBank Robotics in Francia è stata sempre più messa da parte, ha riferito Reuters. 

Inoltre, il conglomerato giapponese ha venduto una grande maggioranza della sua partecipazione (quasi l’80%) nella società di robotica Boston Dynamics a Hyundai, in un accordo che valuta la società a 1,1 miliardi di dollari. Softbank ha acquisito la società di robotica da Google nel 2017. Boston Dynamics ha catturato l’immaginazione popolare con video virali dei suoi robot umanoidi e simili a cani. 

Finora gli investimenti robotici di SoftBank (Fonte: Ricerca ABI) 
 

Attualmente, SoftBank ha partecipazioni in aziende di robotica come AutoStore, Berkshire Gray e Bear Robotics, tra le altre. Nell’aprile 2021, SoftBank ha acquisito il 40% di AutoStore per $ 2,8 miliardi.

“Gli investimenti relativi ai robot sono più simili all’investimento di successo di Softbank in Alibaba, o più simili all’investimento in We Work, con perdite alle stelle e clamore fuori luogo che portano a un brusco crollo? È probabile che ci siano molte vittime”, ha affermato Rian Whitton, Senior Research Analyst, ABI Research.

GUARDA ANCHE
OPINIONI
L’ultima chiamata ad adottare l’IA
 

Perché Pepper ha fallito?
Il robot umanoide sociale Pepper potrebbe riconoscere i volti e le emozioni umane di base. È stato ottimizzato per l’interazione umana attraverso la conversazione e il suo touch screen. Secondo il sito Web dell’azienda, “Oltre 2K aziende in tutto il mondo hanno adottato i robot Pepper”. Pepper è stato progettato per aziende, scuole, college, università e stazioni ferroviarie come assistente per accogliere, informare e guidare i visitatori.

Sfortunatamente, nonostante la sua popolarità in occasione di conferenze ed eventi , non ha mai preso piede come prodotto commerciale con 27K unità vendute fino ad oggi. 

 “Esso [Pepper] è un robot molto sociale, può parlare, può ballare, può fare certi trucchi”, ha detto Kerstin Dautenhahn, professore di robotica intelligente presso l’Università di Waterloo, in Canada, a Tech Tent , un podcast sulla BBC Suoni. Tuttavia, ha detto, l’uso di questo robot è minimo. 

Conclusione
L’esperto di robotica, il professor Noel Sharkey, ha dichiarato alla BBC che sarebbe felice di vederne la fine. Ha detto che ha fatto molto male alla “ricerca sulla robotica genuina” dando la falsa impressione che potesse tenere conversazioni. “Era per lo più ‘telecomandato’ con un essere umano che conversava attraverso i suoi altoparlanti. Ingannare il pubblico in questo modo è pericoloso e dà un’impressione sbagliata delle ‘capacità dell’IA’ nel mondo reale”, ha aggiunto Sharkey. 

SoftBank deve ancora chiarire la vera ragione dietro la sua interruzione della produzione di robot Pepper e licenziamenti. La fine del robot Pepper non significa che sia stato terribile, ma è ora che un robot migliore prenda il suo posto , scrive il Financial Times. 

 

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi