Home / Società / Un team di studenti della Emory University ha vinto il premio Alexa da 500.000 dollari per aver promosso il campo dell’IA conversazionale.

Un team di studenti della Emory University ha vinto il premio Alexa da 500.000 dollari per aver promosso il campo dell’IA conversazionale.

Talking Machines: chi ha vinto il premio Alexa di quest’anno?

Il premio, assegnato da Amazon, viene assegnato al vincitore della sua sfida annuale per la progettazione di socialbot con cui i clienti Alexa possono interagire tramite dispositivi abilitati per Alexa.

Il team Emora di Emory era guidato dalla studentessa di dottorato Sarah Fillwock, insieme al consulente di facoltà Jinho D. Choi.

Il team Chirpy Cardinal della Stanford University, guidato dallo studente PhD Ashwin Paranjape e Abigail See, insieme al consulente di facoltà Christopher Manning, ha vinto il secondo posto e un premio di $ 100.000, mentre il terzo premio di $ 50.000 è andato al team Alquist, della Czech Technical University, guidato dello studente PhD Jan Pichl.

La sfida chiede che le squadre provino a raggiungere un punteggio composito di 4.0 o superiore su un possibile 5 da una giuria, che trova che almeno due terzi delle loro conversazioni con il socialbot nel round finale di valutazione rimangono coerenti e coinvolgenti per 20 minuti.

Sebbene nessuna delle squadre di quest’anno abbia affrontato questa sfida, ogni squadra ha mostrato progressi impressionanti verso quell’obiettivo. Emora, il chatbot della Emory University, ha una media di 3,81; Chirpy di Stanford ha ottenuto una valutazione media di 3,17; e Alquist, il socialbot ceco, ha raggiunto una media di 3,14.

“Siamo lieti che, per il terzo anno consecutivo, il team vincitore abbia stabilito un nuovo record dell’Alexa Prize in termini di valutazioni medie degli utenti”, ha affermato Prem Natarajan, vicepresidente Amazon dell’organizzazione Natural Understanding di Alexa AI.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi