Home / APP Ai / Google lancia la versione beta di Dialogflow CX, è la piattaforma NLU

Google lancia la versione beta di Dialogflow CX, è la piattaforma NLU


Google ha recentemente annunciato il test della versione beta della sua piattaforma in linguaggio naturale – Dialogflow CX. Mentre la versione precedente consentiva ai clienti un’intuitiva intelligenza artificiale conversazionale omnicanale, Dialogflow CX è una suite di sviluppo avanzata per la creazione di agenti basati sull’intelligenza artificiale per progetti a livello aziendale e il miglioramento dell’esperienza del cliente.

Consentirà alle aziende di creare applicazioni AI conversazionali inclusi chatbot, voicebot, bot IVR e altro ancora. Con una piattaforma di creazione di bot visivi, dispone di strumenti di collaborazione e controllo delle versioni ottimizzati per la scala e la complessità aziendali. Offre funzionalità come visualizzazioni interattive del flusso, implementazione omnicanale, gestione di domande complesse dei clienti e altro ancora.

La società ha affermato che Dialogflow CX fornisce un nuovo modo di progettare gli agenti, adottando un approccio della macchina a stati alla progettazione degli agenti. Ciò offre all’utente un controllo chiaro ed esplicito su una conversazione, una migliore esperienza dell’utente finale e un migliore flusso di lavoro di sviluppo.

Ha anche affermato che il servizio precedentemente denominato Dialogflow è ora chiamato Dialogflow ES e il termine Dialogflow è ora un termine generico utilizzato per descrivere sia i servizi Dialogflow ES che Dialogflow CX .

Google ha offerto Dialogflow come strumento per la creazione di agenti di intelligenza artificiale basati su testo e voce utilizzabili per app mobili, siti Web e azioni dell’Assistente Google. Consente all’utente di parlare naturalmente con l’agente virtuale. Quindi elabora le informazioni e risponde in modo appropriato in base alla programmazione. Dialogflow CX aggiunge un altro livello di capacità ai suoi agenti virtuali esistenti consentendo di gestire più argomenti di conversazione contemporaneamente. Avrà anche una migliore capacità di rispondere a un utente con domande di follow-up.

Dialogflow è ancora in beta e manca di molte delle funzionalità della versione standard. Ad esempio, gli agenti possono parlare solo inglese e non offrono integrazioni o opzioni per importare dati. Tuttavia, è probabile che la società aggiunga queste funzionalità prima del rilascio del prodotto completo.

All’inizio di quest’anno Google aveva rilasciato la beta di un Mega Agent Dialogflow che combina più agenti Dialogflow, chiamati sub-agent , in un unico agente, chiamato mega agent . Ha reso un singolo agente virtuale sufficientemente flessibile da gestire un’ampia varietà di situazioni.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi