OpenAI ha rimescolato la sua  leadership. Il laboratorio di ricerca sull’IA ha ora un nuovo CTO, COO e un presidente. OpenAI, considerato uno dei principali concorrenti di DeepMind, è emersa come una delle migliori aziende di intelligenza artificiale in un breve lasso di tempo. Fondata nel 2015, l’azienda ha iniziato la sua vita come un’organizzazione senza scopo di lucro e successivamente si è ristrutturata come società a “profitto limitato” nel tentativo di attirare finanziamenti. Nel 2019, OpenAI ha annunciato OpenAI LP , la società madre di OpenAI Inc.

Sotto la guida del co-fondatore e amministratore delegato Sam Altman, OpenAI ha sviluppato il modello linguistico GPT-3 e il sistema di IA text-to-image DALL.E 2 . Nel 2019, l’azienda ha raccolto 1 miliardo di dollari di finanziamenti da Microsoft.

Altman continuerà ad essere l’amministratore delegato di OpenAI. Di seguito, esaminiamo i principali cambiamenti di leadership.

Greg Brockman
Greg Brockman è stato nominato presidente di OpenAI. È concentrato sulla formazione dei sistemi di intelligenza artificiale di punta di OpenAI.

Ha co-fondato OpenAI insieme a Ilya Sutskever, Elon Musk e Sam Altman. In precedenza, è stato Chief Technology Officer. Ha lavorato a progetti come OpenAIFive, OpenAI API , OpenAIFive e Codex.

Prima di OpenAI, Brockman era stato CTO di Stripe. È entrato in Stripe presto e ha aiutato l’azienda a crescere da un team di 4 a 250 dipendenti. 

Mira Murati
Mira Murati ha sostituito Greg Brockman come nuovo Chief Technology Officer. I suoi contributi sono stati determinanti per il successo di DALL.E.

In precedenza, Mira ha supervisionato la ricerca, lo sviluppo del prodotto e l’implementazione presso OpenAI. È stata anche coinvolta nella strategia dell’hardware e ha anche gestito i team di apprendimento per rinforzo e di ricerca sulla sicurezza. 

Prima di entrare in OpenAI, Murati ha guidato i team di prodotto e ingegneria di Leap Motion. Ha anche lavorato con Tesla Motors . Ha conseguito una laurea in ingegneria presso la Thayer School of Engineering, Dartmouth.

Brad Lightcap 
Brad Lightcap è stato nominato direttore operativo. Nel suo nuovo ruolo, Lightcap lavorerà con i team di IA applicata di OpenAI e le sue responsabilità includono l’affinamento delle strategie aziendali e commerciali dell’azienda. Continuerà a gestire l’OpenAI Startup Fund.

In precedenza, ha ricoperto il ruolo di chief financial officer presso OpenAI per oltre tre anni. Sotto la sua guida, l’azienda ha anche ridimensionato la sua struttura, il team e la base di capitale.

Prima di entrare in OpenAI, Lightcap aveva lavorato con Y Combinator e JP Morgan. All’inizio di quest’anno, ha investito nella piattaforma di intelligenza artificiale Klarity con sede a San Francisco.

Ha conseguito una laurea in Economia e Storia presso la Duke University. 

Chris Clark 
Clark è il nuovo capo delle iniziative strategiche e non profit di OpenAI. Guiderà le operazioni dei principali progetti strategici e senza scopo di lucro di OpenAI, comprese le relazioni dell’azienda con i partner allineati alla missione. In precedenza, ha ricoperto il ruolo di direttore operativo.

Clark era sindaco e membro del consiglio di Mountain View ed era la persona più giovane che abbia mai ricoperto la carica. 

In precedenza, ha lavorato come direttore del partenariato e delle operazioni presso Loopt. Ha anche ricoperto il ruolo di vicepresidente, partnership mobili e tecnologia presso Green Dot Corporation. Ha una laurea in scienze politiche presso la Stanford University.

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi