NFL e AWS Artificial Intelligence Challenge assegnano $ 100.000 per nuovi modi per rilevare automaticamente gli impatti del casco dei giocatori, rafforzando ulteriormente gli sforzi per la sicurezza
  La National Football League (NFL) e Amazon Web Services, Inc. (AWS), hanno annunciato oggi i risultati della loro competizione di intelligenza artificiale, che ha sfidato i data scientist a insegnare ai computer a rilevare automaticamente i giocatori coinvolti nella testa l’impatto dei filmati di gioco della NFL. I nuovi rivoluzionari modelli di visione artificiale rafforzano ulteriormente i dati e le informazioni già robusti al centro dello sforzo della NFL per comprendere e ridurre le lesioni alla testa.
La NFL esamina i filmati di gioco di tutti i principali infortuni, analizzando ogni infortunio fotogramma per fotogramma da ogni angolazione, registrando 150 variabili diverse. I modelli dei vincitori automatizzano tale processo, rendendo la revisione più completa, accurata e 83 volte più veloce di una persona che conduce l’analisi manualmente.
Gli approfondimenti dei dati verranno utilizzati per informare gli sforzi della NFL per la riduzione degli infortuni, che includono la promozione dell’innovazione nella progettazione dei dispositivi di protezione, le modifiche alle regole basate sulla sicurezza e il miglioramento delle strategie di allenamento e formazione.
“Le idee innovative portate a questa competizione dai data scientist di tutto il mondo saranno trasformative, guidando uno sbalorditivo miglioramento nell’accuratezza dei modelli di visione artificiale in soli tre mesi di competizione”, ha affermato Jennifer Langton , SVP, NFL Player Health and Innovation. “Il successo di questa sfida parla della potenza del modello di crowdsourcing che la NFL ha implementato nell’ultimo decennio per guidare l’innovazione nella salute e sicurezza dei giocatori e siamo entusiasti di aver avuto alcune delle menti più brillanti nella scienza dei dati da tutto il mondo lavorare alla nostra sfida”.
Più di 1.000 analisti di dati provenienti da 65 paesi hanno partecipato alla sfida e cinque modelli vincitori sono stati premiati per un totale di $ 100.000. Kippei Matsuda di Osaka, in Giappone, ha vinto il primo premio di $ 50.000, seguito da Takuya Ito di Tokyo, in Giappone, che ha ricevuto $ 25.000. Il terzo, quarto e quinto posto hanno ricevuto rispettivamente $ 13.000, $ 7.000 e $ 5.000. La NFL ha dato ai data scientist l’accesso ai dati di gioco della NFL e li ha sfidati a basarsi sulla competizione della scorsa stagione , che aveva modelli in crowdsourcing per rilevare gli impatti del casco dai filmati di gioco della NFL, per essere ora in grado di identificare automaticamente i giocatori specifici coinvolti in ogni impatto del casco.
 
“Questa è stata la competizione più emozionante che abbia mai visto”, ha detto il primo classificato Kippei Matsuda . “È un compito molto comune per la visione artificiale rilevare oggetti nelle immagini 2D, ma questa sfida ci ha richiesto di considerare dati di dimensioni superiori come la posizione 3D dei giocatori sul campo. Anche i video della NFL sono divertenti da guardare, il che è molto importante poiché abbiamo bisogno di vedere i dati ancora e ancora durante la competizione. Sarei onorato se la mia IA potesse aiutare a migliorare la sicurezza dei giocatori della NFL”.
Questi nuovi modelli di visione artificiale aiuteranno anche la NFL e l’AWS a continuare a costruire il “Digital Athlete”, una rappresentazione virtuale di un giocatore della NFL che può essere utilizzata per prevedere meglio e, infine, aiutare a prevenire gli infortuni del giocatore. Inserendo la ricchezza di dati prodotta da ogni partita della NFL, gli algoritmi dell’atleta digitale possono eseguire infinite simulazioni di scenari di gioco per comprendere l’impatto sulla salute e sulla sicurezza dei giocatori. L’atleta digitale alla fine aiuterà la NFL e i suoi club a sviluppare regimi di allenamento e recupero personalizzati, condurre analisi del rischio in tempo reale per infortuni durante le partite e identificare e valutare ulteriori iniziative per la sicurezza dei giocatori.
“AWS e la NFL stanno promuovendo una comprensione di come trattare e riabilitare gli infortuni a breve termine e alla fine prevedere e prevenire gli infortuni in futuro sfruttando i dati”, ha affermato la dott.ssa Priya Ponnapalli , Senior Manager presso Amazon Machine Learning (ML) Solutions Laboratorio. “I nuovi modelli di visione artificiale sviluppati in questa sfida e il duro lavoro svolto da tutte le squadre coinvolte, ci avvicinano al nostro obiettivo e non potrei essere più entusiasta di vedere come questo lavoro trasformerà lo sport nei prossimi anni. “
Informazioni sulle iniziative per la salute e la sicurezza dei giocatori della NFL
La NFL si impegna a far progredire i progressi nella diagnosi, prevenzione e trattamento degli infortuni legati allo sport. L’approccio della lega alla salute e alla sicurezza dei giocatori è radicato nella raccolta e nell’analisi dei dati per aiutare a guidare i suoi continui sforzi per comprendere e ridurre gli infortuni e proteggere i giocatori. Dati e scienza sono alla base degli sforzi della NFL per migliorare ulteriormente i protocolli medici, migliorare il modo in cui il nostro gioco viene insegnato e giocato e stimolare lo sviluppo di dispositivi di protezione nuovi e migliorati, inclusi i caschi.  
Informazioni sui servizi Web Amazon
Per oltre 15 anni, Amazon Web Services è stata l’offerta cloud più completa e ampiamente adottata al mondo. AWS ha continuamente ampliato i suoi servizi per supportare praticamente qualsiasi carico di lavoro nel cloud e ora dispone di oltre 200 servizi completi per elaborazione, archiviazione, database, networking, analisi, machine learning e intelligenza artificiale (AI), Internet of Things (IoT) , mobile, sicurezza, ibrida, realtà virtuale e aumentata (VR e AR), media e sviluppo, distribuzione e gestione di applicazioni da 84 zone di disponibilità in 26 aree geografiche, con piani annunciati per altre 24 zone di disponibilità e altre otto regioni AWS in Australia, Canada, India, Israele, Nuova Zelanda, Spagna, Svizzera ed Emirati Arabi Uniti. Milioni di clienti, comprese le startup in più rapida crescita, le più grandi imprese, e le principali agenzie governative: affidati ad AWS per potenziare la propria infrastruttura, diventare più agile e ridurre i costi.  

Di ihal

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi