Home / Robot / UiPath l’automazione dell’app

UiPath l’automazione dell’app

L’automazione è l’app, UiPath alimenta i robot a basso codice

Se l’IA è così intelligente, perché non crea applicazioni software per noi? Questa potrebbe essere una delle domande determinanti del 2021 nel regno dell’intelligenza artificiale (AI), ma in realtà ha bisogno di una piccola qualificazione. Certamente, in questa fase, non vogliamo necessariamente che i computer tentino di creare app da zero che le macchine “pensano” saranno perfettamente adatte a svolgere una funzione sul posto di lavoro o un tipo o un altro.

Perché non lasciare che le macchine ‘abbiano a che fare’ e tentano di offrire app complete? Perché a) anche le macchine intelligenti più intelligenti non offrono quel livello di sensibilità umana, percezione sfumata ed empatia personale – eb) vogliamo “ guidare ” l’intelligenza artificiale, la robotica software e l’automazione per fare cose che migliorano le nostre vite e che ( per il prossimo futuro) implica che abbiamo una maniglia sui comandi, anche se la nave stessa funziona in gran parte con il pilota automatico.

Detto questo, poiché guidiamo i robot software Robotic Process Automation (RPA) in più ruoli, vogliamo essere in grado di costruirli utilizzando controlli a basso codice più veloci che eseguono automaticamente una quantità crescente della propria ingegneria del DNA utilizzando l’intelligenza artificiale. È qui che l’IA può essere intelligente ed è qui che lo specialista dei processi di automazione end-to-end anticonformista RPA UiPath sta andando avanti.

L’automazione è l’applicazione
Il co-fondatore e CEO di UiPath Daniel Dines ha descritto in dettaglio la prossima generazione di software della sua azienda nella sua piattaforma di automazione UiPath. I set di strumenti interni ora offrono funzionalità a basso codice che estendono l’RPA dall’automazione delle attività esistenti per essere in grado di creare rapidamente nuove applicazioni aziendali.

“Con le app UiPath, l’automazione [stessa] sta diventando l’applicazione, consentendo a ogni dipendente di interagire con i robot”, ha affermato Dines. “Invece di toccare direttamente la miriade di app e database sparsi in un’azienda, i dipendenti chiederanno a un robot di svolgere l’attività e svolgere un processo. Questo è solo un esempio di come continueremo a fare mosse audaci nella creazione di una piattaforma scalabile e pronta per le aziende che aiuti i clienti a diventare imprese completamente automatizzate “.
Sta diventando tutto molto “umano” nel mondo dei robot software. Non solo più dipendenti (cioè non solo personale tecnico) ottengono un più alto grado di accesso democratizzato al reclutamento di software bot (cioè la creazione), ma possono anche offrire al robot una bella opzione di primo giorno di lavoro di orienteering. UiPath chiama queste opzioni di distribuzione di robot cloud estese ed è un software più a basso codice progettato per inviare i bot per eseguire le attività che dovrebbero svolgere.

Un ingegnere di intelligenza artificiale entra in un negozio di dati …
Param Kahlon, chief product officer di UiPath, spiega che l’azienda ha ora progettato “ più di 100 ” nuove funzionalità guidate dal cliente nel ciclo di vita dell’automazione e quindi, in pratica, ciò significa capacità software per eseguire servizi tra cui process mining, comprensione dei documenti e altre funzioni principali relativi all’introduzione di informazioni nei bot in modo che possano svolgere i loro ruoli.

“UiPath Apps è un’applicazione aziendale drag-and-drop basata sul Web che combina la potenza dell’automazione con la facilità del codice ridotto. Consente agli sviluppatori di creare e distribuire applicazioni di livello aziendale che offrono esperienze all’utente finale ricche e coinvolgenti. Questi vanno da un singolo modulo su una singola automazione, a ricche esperienze interattive e reattive multischermo eseguite su più automazioni. Si basano su varie applicazioni cloud e locali tra cui ERP, CRM e sistemi legacy senza API “, osserva Kahlon e il team, in un documento di lancio del prodotto.

È disponibile anche un nuovo servizio dati UiPath che consente agli utenti di modellare e archiviare dati aziendali direttamente nella piattaforma UiPath per l’accesso dalla suite di prodotti UiPath, comprese le app UiPath. Ciò mantiene i dati centralizzati e protetti, senza la necessità di un sistema esterno per la persistenza dei dati.

UiPath annuncia anche nuove opzioni per il provisioning, la gestione e l’ottimizzazione dei robot nel cloud. I robot cloud offrono capacità robotica che viene scalata su e giù in base ai requisiti aziendali. Ciò significa che i clienti pagano per i servizi di infrastruttura cloud solo quando i robot elaborano e generano risultati.

Secondo UiPath, “Nel sostenere un robot per ogni persona, UiPath continua ad aggiungere funzionalità che rendono più facile per i dipendenti utilizzare l’automazione nel loro lavoro quotidiano, oltre a creare le proprie automazioni. Per gli utenti dell’automazione, la nuova esperienza Assistant e la modalità picture-in-picture alimentano una collaborazione senza interruzioni uomo-robot. Per gli sviluppatori cittadini, le integrazioni migliorate di StudioX con GSuite e Microsoft PowerPoint, nonché i miglioramenti del registratore, rendono più facile per i dipendenti esperti di tecnologia progettare automazioni che aiutano nel loro lavoro quotidiano, inclusa la manipolazione dei dati o il lavoro con i documenti.

Un robot per ogni persona
UiPath non è altro che un sostenitore dell’automazione, un purista della pianificazione procedurale e un capofila della robotica [software] poiché lavora per cercare di essere il capo dei robot . Le voci suggeriscono che la società potrebbe essere così concentrata sull’automazione delle attività ripetibili, quantificabili e definibili che gli esseri umani devono assumersi che prevede di organizzare la sua conferenza annuale degli utenti alla fine del 2021, con persone reali, che partecipano in sicurezza – una conferma che pochi altri fornitori hanno stabilito.

La missione dell’azienda è quella di permetterci di costruire un “robot per ogni persona”, una frase che ha già capitalizzato se non fisicamente registrato. Ma altri leader RPA stanno lavorando per ottenere share of voice in questo mercato, tra cui Automation Anywhere, Blue Prism, EdgeVerge, Nice, Pegasystems e più di una manciata di altri.

Mentre la democratizzazione dello sviluppo dei bot continua e le persone sono incoraggiate a “costruire il proprio bot” utilizzando controlli di automazione a livello di cittadino, i segnali indicano che tutti noi godiamo di progressi robotici in più software che tutti usiamo ogni giorno. Nessuno ha stampato alcun “How Hot Is Your Bot?” ancora magliette, ma non trattenere il respiro, è solo questione di tempo.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi