Home / chatbot / Come Cambridge Analytica ha violato i dati degli utenti di Facebook e le ripercussioni sulle piattaforme di Chatbot

Come Cambridge Analytica ha violato i dati degli utenti di Facebook e le ripercussioni sulle piattaforme di Chatbot

Cambridge Analytica, un’azienda di dati politici assunta dalla campagna elettorale del presidente Trump nel 2016, ha ottenuto l’accesso a informazioni private su oltre 50 milioni di utenti di Facebook. L’azienda offriva strumenti in grado di identificare le personalità degli elettori americani e influenzarne il comportamento. Le recenti indagini portano ulteriori rivelazioni che questa truffa potrebbe aver influenzato la decisione Brexit e l’elezione in India.

Come Cambridge Analytica ha violato i dati degli utenti FB
Facebook, essendo la più grande piattaforma di social media in tutto il mondo, ha molti privilegi: avere la più grande base di utenti è solo uno di questi. Facebook ha perso quasi  50 miliardi nell’ultima settimana per lo scandalo. Mark Zuckerberg si è scusato con la gente del Regno Unito per la pubblicità sui giornali. Ha segnato le sue scuse più volte affermando meglio e improvvisato sicurezza di Facebook è già in atto per fermare  in futuro episodi simili.

Il danno è così profondo che anche il suo co-fondatore di WhatsApp, Brian Acton, ha introdotto una guerra aperta in Twitter: #deletefacebook. Il rapporto dice che sta lavorando per creare una piattaforma di social media supportata da un’organizzazione non-profit per contrastare la crescente popolarità di Facebook e creare una nuova tendenza. È interessante notare che anche Elon Musk ha aderito alla tendenza. Ha cancellato la sua pagina Facebook di Tesla con  2,5 milioni di utenti. Dopo qualche tempo, ha anche cancellato anche l’altra pagina Facebook per SpaceX.

Per controllare il danno, Facebook ha ora intrapreso più iniziative. Uno di questi ha avuto un impatto diretto sulla piattaforma Messenger Chatbot. Attualmente Facebook sta cambiando le politiche di Messenger e hanno smesso di accettare qualsiasi chatbot per le prossime 2 settimane. Questa è una GRANDE notizia per gli sviluppatori e le agenzie di Chatbot in quanto ciò ostacolerà il previsto lancio imminente.

Questo significa che il periodo d’oro di Facebook è finito? Dopo essere stato incolpato di aver diffuso Fake News in giro, questa è la seconda volta che Mark è stato condannato per un’altra truffa. Nella loro ultima versione, il team di Messenger ha rilasciato la documentazione sulla creazione di chatbot con maggiore facilità. Le community di Bot hanno predetto che Facebook potrebbe pensare di sbarazzarsi degli sviluppatori di chatbot di terze parti e di trarne il massimo profitto lasciando che gli utenti costruiscano direttamente le chatbot.

Dal momento che le piattaforme di chatbot sono cresciute significativamente in numero, la maggior parte dei rinomati chatbots non si basano solo su una piattaforma come Facebook ma pubblicano i loro bot su diverse piattaforme di social media come Twitter, Slack, Skype, Kik, Telegram, Assistente Google, Amazon Alexa , Cisco Spark, Viber, Twilio, Tropo, LINE, Microsoft Cortana ecc. L’elenco sta crescendo quasi ogni giorno. Questo recente annuncio di Messenger accelererà sicuramente una migrazione significativa dei chatbot su piattaforme diverse.

Sicuramente sarebbe una tendenza interessante seguire come la truffa di Cambridge Analytica colpirà Facebook nel tempo (potrebbe essere con rivelazione più scioccante) poiché ha dato slancio all’evoluzione di chatbot dal 2016. Ciò potrebbe creare nuove preoccupazioni valide sulla sicurezza dei dati degli utenti (come GDPR in Europa) relativo a chatbot e aprire un nuovo modo per l’evoluzione della linea di business di chatbot.

Lascia un commento

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi