Home / Economia / Volkswagen punta su Microsoft Cloud per migliorare le funzionalità dei veicoli autonomi

Volkswagen punta su Microsoft Cloud per migliorare le funzionalità dei veicoli autonomi

Il gruppo Volkswagen ha scelto Microsoft cloud computing per aiutare a sviluppare un software per auto autonome, lo ha annunciato giovedì la casa automobilistica tedesca.

Come tutte le case automobilistiche, Volkswagen sta accelerando il suo lavoro sulla tecnologia di guida autonoma, come il controllo della velocità adattivo, la frenata di emergenza e i sistemi di prevenzione delle collisioni. L’anno scorso ha creato una sussidiaria chiamata Car. Il software elimina la duplicazione degli sforzi tra i suoi numerosi marchi come Audi e Porsche.

“Stiamo costruendo la piattaforma di guida automatizzata con Microsoft per semplificare il lavoro dei nostri sviluppatori attraverso un ambiente di ingegneria scalabile e basato sui dati”, ha affermato Dirk Hilgenberg, CEO di Car.Software, in una dichiarazione. “Combinando la nostra vasta esperienza nello sviluppo di soluzioni di guida connessa con il know-how di ingegneria del cloud e del software di Microsoft, accelereremo la fornitura di servizi di mobilità sicuri e confortevoli”.

Lavorando con Microsoft, Volkswagen sostiene di aumentare l’uso di aggiornamenti software over-the-air nei suoi veicoli, qualcosa che Tesla TSLA + 0,2% TSLA + 0,2% TSLA + 0,2% TSLA + 0,2% ha pubblicizzato come fattore di differenziazione tra le sue vetture e quelle dei concorrenti.

“Gli aggiornamenti over-the-air sono fondamentali”, ha detto Hilgenberg a Reuters. “Questa funzionalità deve essere presente. Se non puoi farlo, perderai terreno “.

Potrebbero anche consentire alle case automobilistiche di espandere il numero e l’efficacia delle funzionalità di assistenza alla guida automatizzata attualmente presenti in molti nuovi veicoli. Sarebbe simile agli aggiornamenti che i consumatori ricevono spesso sui propri dispositivi mobili.

Questa non è la prima collaborazione tra le due società. Nel 2018 Volkswagen ha accettato di connettere le sue auto al servizio di cloud computing Azure di Microsoft.

Volkswagen ha dichiarato che prevede di spendere circa 27 miliardi di euro (32,8 miliardi di dollari) entro il 2025 per aumentare lo sviluppo interno del software nei suoi veicoli al 60% dal 10% di oggi.

La collaborazione con Microsoft contribuirà a ridurre i tempi di sviluppo di nuove funzionalità software da mesi a settimane e consentirà ai veicoli di gestire maggiori quantità di dati.

Le prime flotte di test collegate al cloud automobilistico Volkswagen dovrebbero essere in viaggio nel 2021 con il lancio della produzione previsto nel 2022.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi